Home page
Chi Siamo, la Comunità  di Regina Mundi
Magistero della Chiesa | Concili
Il Dialogo Ecumenico fra le religioni Cristiane
I Progetti, Davar l'Evento la Bibbia in MP3
Veritas veritatis: La rassegna stampa di Regina Mundi
Nelle Mari di Maria, Consacrate secolari CMOP
I Messaggi Mariani, le apparizioni della Madonna
Devozioni, sprititualità  e preghiera
Gli speciali di regina Mundi, approfondimenti
Da scaricare, desktop, sfondi, segnalibro
Siti amici, collaborano con noi...
Contatti
La donna vestita di sole, la tv via web ed il podcast





Santo Rosario MP3 | I Mistero Gaudioso

L'Annunciazione del Signore (cfr Lc. 1,26-38)

Condividi su facebookCondividi su Facebook

I misteri gaudiosi

I misteri Luminosi

I misteri Dolorosi

I misteri Gloriosi


da Maria

ccomi, dissi quel giorno. Oggi il mio ECCOMI lo voglio dire insieme a te.
Non posso dire che mi costò, quel giorno, perché quando si è davanti alla Volontà di Dio, anche se si potevano avere altri programmi, altri progetti, si resta così presi da questi piani di Dio che ci si dimentica di noi stessi e ci si abbandona completamente a quello che Lui ha scelto per noi.
Lo so che non è facile nella tua vita, perché non è facile scoprire realmente quale è la Volontà di Dio.
Vedi, tu stai vivendo la sua Volontà, anche se a te sembra che il tutto sia stato quasi completamente da te voluto. Ma il Signore non ti chiede delle cose straordinarie. La tua vita quotidiana l’hai scelta tu, ma è stato lui a presentartela: tu non vi hai fatto caso: Lui l’ha disposta ed ha fatto in modo che tu la scegliessi, l’accettassi. Anche ora che stai ascoltando il mio invito sembra che sia stata una tua scelta, ma è Gesù che ti ha spinto a farla.
Ora cosa devi fare? Continuare a prendere la vita giorno per giorno come ti si presenta. Devi accettare con serenità le difficoltà, le amarezze, le sofferenze che si possono presentare.
Mi domandi come si fa ad essere sereni quando certe difficoltà sembrano affogarci? Con la fiducia. Abbi fiducia in Dio ed abbi fiducia anche in me perché penserò io a dire al buon Dio quello che ti occorre. Pregalo, abbandonati. Pregalo anche per mezzo mio. Ogni preghiera che rivolgi a me io la trasmetto immediatamente a Lui. Ripeti con me: “ECCOMI!” e vai avanti non solo sereno, ma con gioia. Questo è il dono che voglio farti in questa preghiera. La gioia di fare la Volontà di Dio ti deve sollevare, ti deve far sorridere. Coraggio! Avanti!
Non ero sola quel giorno nel dire il mio ECCOMI, già c’era in me lo Spirito Santo. Anche per te è così: non sei tu che dirai “ECCOMI”, lascia che lo dica in te lo stesso Spirito Santo. Ti aiuterò anch’io insieme a Lui.
ECCOMI! ECCOCI, io e te!

Meditazioni di p. Raffaele Amendolagine OCD

 

invia ad un amico

_____________________________ _____________________________