Riflessioni sul Vangelo: meditazioni di don Fabio Rosini
 

Riflessioni sul Vangelo, di don Fabio Rosini

 

Regina Mundi con piacere vi propone le riflessioni sul Vangelo di don Fabio Rosini.
Don Fabio Rosini, Biblista, Parroco a Roma nella Parrocchia di Santa Francesca Romana, è molto conosciuto per aver iniziato il progetto di Catechesi su I Dieci Comandamenti, diffusosi a macchia d’olio in tutta Italia.
In questo mondo globalizzato, dice don Rosini, ogni cosa che succede nel mondo viene fruita in modo globale; ormai, in poche ore, ciò che di rilevante accade dall’altra parte del mondo, è noto dappertutto. “Sappiamo quello che i mezzi di comunicazione fanno sapere, e siamo sottoposti ad una cascata, ad una inondazione di informazioni. Queste informazioni sono in realtà selezionate, addomesticate, ma questo è un altro argomento”.
Le persone oggi sanno di più.
Ma cosa sanno?
C’è una disperata mancanza di certezze quasi mai consapevole, che lascia un senso di angoscia nel fondo del cuore delle persone di oggi. Dio ci ha dato la Parola che è la via della pace, la via della sapienza. La Roccia su cui costruire la nostra “casa”.
Per conoscere questa “via” è fondamentale l’annuncio della Parola di Dio, conoscere il messaggio di salvezza che viene dalla Sapienza del Padre, un messaggio destinato ad ogni persona di ogni epoca.
In un mondo della comunicazione assoggettato al relativismo, abituato a bruciare le informazioni, subito superate dal telegiornale successivo, a mettere in discussione ogni cosa, non è facile essere ascoltati.
Per ottenere l'attenzione, oltre ad avere una buona dose di Spirito Santo, bisogna essere testimoni e parlare da testimoni. Osserva Don Fabio Rosini: “La gente prima di ascoltare il contenuto di quello che si dice, ascolta la musica delle parole. E se la musica è noiosa, o, peggio, esigente, moralista, non ascolta. Molto spesso quando si è nell’occasione di ascoltare tanti predicatori odierni, si stacca l’audio e si pensa ai fatti propri.
Per essere ascoltati bisogna prima ascoltare quello spiffero di angoscia dentro di noi, saper parlare ai poveri da poveri e non da teoreti. E, magari, parlare da innamorati. Non perché lo si sappia fare. Perché lo si è.”


Farsi poveri con i poveri come S.Paolo “Mi sono fatto debole con i deboli, per guadagnare i deboli; mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno. Tutto io faccio per il vangelo, per diventarne partecipe con loro”. (1 Corinzi 9,22-23)


I frutti dello Spirito Santo di Don Fabio Rosini

Le Armi della Luce


Visualizza per riferimento Evangelico Visualizza per riferimento Evangelico Visualizza per calendario liturgico Visualizza per calendario liturgico Ricerca omelie sulla base del testo evangelico Ricerca Riflessioni

Io sono la porta delle pecore.
   IV DOMENICA DI PASQUA (ANNO A)

Cambiare strada 1000 volte per la potenza di Dio
   III DOMENICA DI PASQUA (ANNO A

Essere amati nelle proprie debolezze
   V DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO A)

Andò, si lavò e tornò che ci vedeva.
   IV DOMENICA DI QUARESIMA - LAETARE (ANNO A)

Sorgente di acqua che zampilla per la vita eterna.
   III DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO A)

Il suo volto brillò come il sole
   II DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO A)

La tentazione nasconde la nostra infelicità
   I DOMENICA DI QUARESIMA (ANNO A)

Dal mio rapporto con Dio nasce la mia Santità
   VII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

Consegnare la propria vita al Signore
   VI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

Cosa può venire di buono per gli altri dai miei limiti?
   V DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

In un ambiente dove tutti sono ipocriti se entra una persona di verità questi diviene un problema...
   PRESENTAZIONE DEL SIGNORE

Chiamati li dove sembra che Dio non c'entra nulla...
   III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

Lo Spirito Santo è per piantare nel cuore dell'uomo ciò che realmente manca
   II DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO A)

Incontrare la potenza di Dio non l'onore degli uomini
   BATTESIMO DEL SIGNORE (ANNO A)

In principio era l'Amore di Dio
   II DOMENICA DOPO NATALE

Cercare le soluzioni nel rapporto con Dio
   SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO A)

Si può fare qualcosa di buono senza aprirsi allo straordinario?
   IV DOMENICA DI AVVENTO (ANNO A)

Il vedere fino in fondo l'amore, questo è ciò che attira
   III Domenica di Avvento Anno A

Apriamoci alla visita di Dio
   IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

Avere una casa pronta alla visita di un ospite gradito...
   I DOMENICA DI AVVENTO (ANNO A)

Ques