Preghiere, novene e devozioni: Preparazione alla Santa Comunione.
 

Preghiere dei consacrati
Preparazione alla Santa Comunione

Atto di fede.
Gesù, Verità eterna, io vi credo realmente presente nell’Ostia santa.

Voi siete qui col vostro corpo, sangue, anima, divinità. Sento il vostro invito: «Io sono il pane vivo disceso dal cielo», «Prendete e mangiate; questo è il mio corpo».

Credo, o Signore e Maestro, ma accrescete la mia debole fede.

Credo con la fede di Pietro, la fede di Paolo, la fede della SS. Vergine, vostra e nostra Madre.

Vi adoro: “Signor mio e Dio mio”, con gli Angeli e i Santi che circondano quest’Ostia, sole di verità e di amore.

Atto di speranza.
Gesù, unica Via di salvezza, voi siete il “nato santo” dalla Vergine; voi possedete ogni perfezione e virtù; voi mi invitate: «Imparate da me... fate come io ho fatto». Ma io vi rassomiglio così poco!
(Qui si fa un breve esame di coscienza preventivo, spe-cialmente per il proposito particolare, e per prevedere i bisogni della giornata).
Signore, io non son degno che voi entriate nell’anima mia; ma voi dite una sola parola e la mia anima sarà salva. (Si ripete tre volte).

Voi, Gesù, piaceste al Padre; voi siete il mio modello; solo chi sarà trovato simile a voi sarà salvo. Attiratemi a voi, convertitemi, e datemi la grazia di imitarvi specialmente nella virtù... (Si nomina e si sosta un momento).O Ostia salutare, che apri le porte del Cielo, soccorri alla mia debolezza, porgimi aiuto contro i nemici dell’anima mia.

Atto di carità.
O Gesù Maestro, voi mi assicurate: «Io sono la Vita», «Chi mangia la mia carne avrà la vita eterna». Nel battesimo e nella penitenza mi avete comunicato questa vostra vita.

Ora voi me la nutrite, facendovi mio cibo.
Prendetevi il mio cuore; distaccatelo dai beni, dai piaceri, dalle gioie e vanità della terra. Io vi amo con tutto il cuore e sopra ogni cosa, o vita dell’anima mia; o sommo ed eterno bene; o amore e gaudio eterno dei Beati; voi bastate a saziarci tutti.

Accendete in me una carità più arden-te. Concedetemi di amare i vostri santi comandamenti, e che io mai più mi separi da voi.

Riceverò il pane del Cielo e invocherò il nome del Signore. Il corpo di Gesù Cristo, figlio di Maria, custodisca l’anima mia per la vita eterna.


Beato Giacomo Alberione


































































  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...