Sussidiario delle preghiere, novene e devozioni: Preghiere di lode.
 

Preghiere di lode

  • A te mio Dio, Uno e Trino!

    A te mio Dio, Uno e Trino!
    A te levo l’anima mia, o mio Dio, a te, mio padre, mia vita, mio unico amore e in te solo confido. Come posso confidare nelle creature che sono impotenza, stoltezza ed egoismo?
    Tu ti sei degnato di stringere alleanza con noi tue creature, dandoci la tua Legge, redimendoci col Sangue del tuo Figlio e vivificandoci col tuo eterno Amore, ed io a te voglio stringermi perché Tu sei il mio sostegno, la mia guida e la mia vita.
    Confido in te e ti porgo la mia debole mano come un bimbo la porge alla mamma, perché la tua Sapienza mi guidi e il tuo Spirito Santo mi porti nelle mie vie, secondo la tua adorabile volontà.
    Confido in te e mi abbandono al tuo Amore, perché voglio vivere per te e glorificarti in tutte le cose e sopra tutte le cose. Chi può consolarmi nella vita fuor di te che mi hai creato per te e sei l’infinito oggetto della mia felicità?
    Te solo desidero, te solo bramo, a te solo sospiro, e ti supplico a rendermi tutto una fiamma di amore per te solo.
    Chi può vincermi se Tu mi sostieni? Perciò a te solo mi appoggio.
    Chi può illudermi se Tu mi illumini? Perciò da te solo voglio essere guidato, per la Chiesa e per quelli che ti rappresentano in terra.
    Chi può farmi morire alla tua grazia se Tu mi vivifichi? Perciò al tuo infinito Amore mi abbandono, perché tutto m’accenda di vita soprannaturale.
    Tu hai mandato in terra il tuo Figlio per redimerci e Tu rinnovaci nel tuo Sangue per lo Spirito, affinché tutti gli uomini si uniscano alla Chiesa e formino un solo ovile sotto un solo Pastore. Così sia.

    Don Dolindo Ruotolo

  • Accogli la mia lode

    Ti benedico o Padre, all’inizio di questo nuovo giorno. Accogli la mia lode e il mio grazie per il dono della vita e della fede. Con la forza del tuo Spirito guida i miei progetti e le mie azioni: fa che siano secondo la tua volontà. Liberami dallo scoraggiamento davanti alle difficoltà e da ogni male. Rendimi attento alle esigenze degli altri. Proteggi con il tuo amore la mia famiglia. Così sia



  • Alla Santissima Trinita'


    Vieni o Spirito Santo,
    distruggi in noi l' orgoglio.

    Vieni o Nostro Padre,
    distruggi in noi l' egoismo.

    Vieni o Nostro Sposo,
    distruggi in noi ogni durezza.

    Vieni o Nostro Amore,
    distruggi in noi ogni rifiuto.

    Tu lo puoi, Tu puoi, o Signore, compilo in noi!

    Accresci in noi la fede,
    allontana da noi il dubbio.

    Accresci in noi la speranza,
    allontana da noi il turbamento.

    Accresci in noi l' amore,
    allontana da noi ogni male.

    Tu lo puoi, Tu puoi, o Signore, compilo in noi!

    Donaci disponibilita',
    disponi in noi la quiete e la calma.

    Donaci docilita',
    togli da noi la corsa e la fretta.

    Donaci semplicita',
    donaci di ascoltare e di attendere.

    Donaci umilta',
    aiutaci ad amare e a donare sempre..

    Tu lo puoi, tu puoi, o Signore, compilo in noi!

    Sana il nostro corpo,
    apri il nostro cuore alla gioia.

    Sana il nostro cuore,
    apri la nostra mente al bello.

    Sana la nostra mente,
    apri la nostra anima a dio.


    Sana la nostra vita,
    apri la nostra vita solo a te.

    Tu lo puoi, Tu puoi, o Signore, compilo in noi!

    Grazie, Gesu', ti adoriamo, crediamo, confidiamo e speriamo in Te!



  • Allo Spirito Santo

    Siamo qui tutti davanti a te, o Spirito Santo Signore nostro, inceppati, è vero, dai nostri peccati, ma pur spontaneamente riuniti nel tuo nome.
    Vieni a noi, resta con noi, degnati di riempire le anime nostre. Insegnaci ciò che dobbiamo trattare, come procedere, e mostraci ciò che dobbiamo decidere, affinché con il tuo aiuto possiamo in tutto piacerti.
    Sii l’unico ispiratore delle nostre risoluzioni, l’unico a renderle efficaci, tu al quale soltanto, con il Padre e con il Figlio, risale ogni gloria.
    Tu che ami sopra ogni cosa ciò che è giusto, non permettere che sia da noi violato l’ordine della giustizia. Fa che l’ignoranza non ci induca in errore, che la parzialità non riesca a piegarci e che offerta di doni o riguardi di persone non ci corrompa.
    Uniscici efficacemente a te con il dono della tua grazia, affinché siamo in te una cosa sola e non ci allontaniamo in nessun modo dalla verità. E poiché siamo riuniti nel tuo nome, fa’ che in ogni cosa ci atteniamo alla giustizia temperata dalla carità, affinché quaggiù nessun nostro pensiero si allontani mai da te e nell’altra vita, per aver bene agito, conseguiamo il premio eterno. Amen.
    Questa preghiera, che si suole recitare prima di una sessione di studio d’interesse comune, è arricchita dall’indulgenza parziale.



  • Gloria

    Gloria al Padre, al Figlio ed allo Spirito Santo, come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen



  • Grazie, Signore


    Grazie, Signore, per le benedizioni
    che spesso ho preso per scontate.

    Grazie per il tempo passato,
    costellato di progetti realizzati
    e di realtà incompiute.

    Grazie per il tempo presente,
    colorato dalle luci e dalle ombre
    che mi abitano dentro
    e da quelle che mi accompagnano dal di fuori.

    Grazie per il tempo futuro,
    che ancora non mi appartiene,
    ma che schiuderà i suoi orizzonti
    man mano che percorro con pazienza
    il mio oggi.

    Mantieni accesa in me, Signore
    la luce della speranza,
    approfondisci le radici della mia fede,
    allenami al sorriso quotidiano
    e aiutami a testimoniare
    quella forza che tutto può cambiare:
    l’amore per te e per gli altri.

    Amen




    Arnaldo Pangrazzi

  • Inno a Maria

    Salve, Maria, creatura la più preziosa delle creature;
    salve, Maria, purissima colomba;
    salve, Maria, torcia inestinguibile;
    salve, perchè da Te nacque il Sole di giustizia.

    Salve, Maria, dimora dell'immensità, che
    racchiudesti nel Tuo seno il Dio immenso, il
    Verbo unigenito, producendo senza aratro e senza
    seme, la spiga incorruttibile.

    Salve, Maria, Madre di Dio, acclamata dai
    profeti, benedetta dai pastori quando con gli
    Angeli cantarono il sublime inno a Betlemme:
    "Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in
    terra agli uomini di buona volontà".

    Salve, Maria, Madre di Dio, gioia degli
    Angeli, giubilo degli Arcangeli che Ti
    glorificano in Cielo.

    Salve, Maria, Madre di Dio, per la quale
    rifulse e risplendette la gloria
    della Risurrezione.

    San Cirillo d'Alessandria

  • La preghiera del pellegrino

    Signore,
    io mi metto in cammino sempre
    per raggiungerti e incontrarti.
    Tutta la mia vita
    è un grande viaggio
    per scoprirti, conoscerti e amarti.
    Diventare tuo discepolo
    è lo scopo di tutto
    il nostro camminare nella vita.
    Fà che impari
    a migliorare me stesso
    guidato dalla parola del tuo vangelo.
    Solo così farò veramente
    quel pellegrinaggio che mi aiuta
    a diventare un vero cristiano.
    Tutto ciò che ho conosciuto
    e imparato, ora diventi patrimonio
    della mia esistenza.
    Perchè io lo possa trasmettere
    con la testimonianza
    di una vita di fede.



  • Onnipotente Dio

    Onnipotente, santissimo, altissimo, sommo Dio,
    Padre santo e giusto,
    Signore Re del cielo e della terra,
    ti rendiamo grazie per il fatto stesso che tu esisti,
    ed anche perché con un gesto della tua volontà,
    per l'unico tuo Figlio e nello Spirito Santo,
    hai creato tutte le cose visibili ed invisibili
    e noi, fatti a tua immagine e somiglianza,
    avevi destinato a vivere felici in un paradiso
    dal quale unicamente per colpa nostra
    siano stati allontanati.

    E ti rendiamo grazie, perché,
    come per il Figlio tuo ci creasti,
    così a causa del vero e santo amore
    con il quale ci hai amati,
    hai fatto nascere lo stesso vero Dio e vero uomo
    dalla gloriosa sempre vergine beatissima santa Maria
    e hai voluto che per mezzo della croce,
    del sangue e della morte di lui
    noi fossimo liberati dalla schiavitù del peccato.

    E ti rendiamo grazie, perché
    lo stesso tuo Figlio ritornerà nella gloria
    della sua maestà,
    per mandare nel fuoco eterno
    gli empi che non fecero penitenza
    e non vollero conoscere il tuo amore
    e per dire a quelli che ti conobbero,
    adorarono, servirono
    e si pentirono dei loro peccati.

    Venite Benedetti del Padre mio:
    entrate in possesso del regno
    che è stato preparato per voi,
    fin dalla creazione del mondo! (Mt. 25, 34).
    E poiché noi, miseri e peccatori,
    non siamo nemmeno degni di nominarti
    ti preghiamo e ti supplichiamo,
    perché il Signore nostro Gesù Cristo,
    il Figlio che tu ami
    e che a te basta sempre e in tutto,


    per il quale hai concesso a noi cose così grandi,
    insieme con lo Spirito Santo Paraclito,
    ti renda grazie per ogni cosa
    in modo degno e a te gradito.

    E umilmente preghiamo in nome del tuo amore
    la beatissima Maria sempre vergine,
    i beati Michele, Gabriele, Raffaele
    e tutti gli angeli,
    i beati Giovanni Battista e Giovanni evangelista,
    Pietro e Paolo,
    i beati patriarchi, profeti, innocenti,
    apostoli, evangelisti, discepoli,
    martiri, confessori, vergini,
    i beati Elia ed Enoc,
    e tutti i santi che furono, che sono e che saranno,
    perché, come essi possono fare,
    rendano grazie a te,
    per tutto il bene che ci hai fatto,
    o sommo Dio, eterno e vivo,
    con il Figlio tuo diletto,
    Signore nostro Gesù Cristo
    e con lo Spirito Paraclito
    nei secoli dei secoli.
    Amen.



  • Ora di Adorazione per Catechisti/e



    Canto : Lodiamo qui la fonte degli amori

    TUTTI : Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.
    L 1 - Su pascoli erbosi il Signore mi fa riposare,
    ad acque tranquille mi conduce.
    Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino,
    per amore del suo nome.
    TUTTI Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.

    L 2 - Se dovessi camminare in una valle oscura,
    non temerei alcun male, perché tu sei con me.
    Il tuo bastone e il tuo vincastro
    mi danno sicurezza.
    TUTTI Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.

    L 1 - Davanti a me tu prepari una mensa
    sotto gli occhi dei miei nemici;
    cospargi di olio il mio capo.
    Il mio calice trabocca.
    TUTTI Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.

    L 2 - Felicità e grazia mi saranno compagne
    tutti i giorni della mia vita,
    e abiterò nella casa del Signore
    per lunghissimi anni.
    TUTTI Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.

    Canto Ecco quel che abbiamo

    Adorazione silenziosa

    L 3 - Dal discorso di Papa Francesco ai catechisti
    27 settembre 2013
    Essere catechista significa dare testimonianza della fede; essere coerente nella propria vita
    “essere” catechisti chiede amore, amore sempre più forte a Cristo, amore al suo popolo santo. E questo amore non si compra, questo amore viene da Cristo! E’ un regalo di Cristo! E se viene da Cristo parte da Cristo e noi dobbiamo ripartire da Cristo.La prima cosa, per un discepolo, è stare con il Maestro, ascoltarlo, imparare da Lui. E questo vale sempre, è un cammino che dura tutta la vita. Come state alla presenza del Signore? Quando vai dal Signore, guardi il Tabernacolo, che cosa fate? Senza parole “Come vivo io questo stare con Gesù, questo rimanere in Gesù?”. Ho dei momenti in cui rimango alla sua presenza, in silenzio, mi lascio guardare da Lui? Lascio che il suo fuoco riscaldi il mio cuore? Se nel nostro cuore non c’è il calore di Dio, del suo amore, della sua tenerezza, come possiamo noi, poveri peccatori, riscaldare il cuore degli altri? Pensate a questo!

    Guida - ripetiamo: Noi ti adoriamo
    Santissima Eucaristia - noi Ti adoriamo
    Dono ineffabile del Padre - noi Ti adoriamo
    Segno dell’amore supremo del Figlio - noi Ti adoriamo

    Adorazione silenziosa

    L 4 - . ripartire da Cristo significa imitarlo nell’uscire da sé e andare incontro all’altro. Questa è un’esperienza bella, e un po’ paradossale. Perché? Perché chi mette al centro della propria vita Cristo, si decentra! Più ti unisci a Gesù e Lui diventa il centro della tua vita, più Lui ti fa uscire da te stesso, ti decentra e ti apre agli altri. Questo è il vero dinamismo dell’amore, questo è il movimento di Dio stesso! Dio è il centro, ma è sempre dono di sé, relazione, vita che si comunica… Così diventiamo anche noi se rimaniamo uniti a Cristo, Lui ci fa entrare in questo dinamismo dell’amore. Dove c’è vera vita in Cristo, c’è apertura all’altro, c’è uscita da sé per andare incontro all’altro nel nome di Cristo. E questo è il lavoro del catechista: uscire continuamente da sé per amore, per testimoniare Gesù e parlare di Gesù, predicare Gesù. Questo è importante perché lo fa il Signore: è proprio il Signore che ci spinge a uscire.
    Guida - ripetiamo: Noi ti adoriamo
    Prodigio di carità dello Spirito Santo - noi Ti adoriamo
    Frutto benedetto della Vergine Maria - noi Ti adoriamo
    Sacramento del Corpo e del Sangue di Cristo - noi Ti adoriamo

    Adorazione silenziosa

    L 3 - Ripartire da Cristo significa non aver paura di andare con Lui nelle periferie. Ma attenzione! Gesù non dice: andate, arrangiatevi. No, non dice quello! Gesù dice: Andate, io sono con voi! Questa è la nostra bellezza e la nostra forza: se noi andiamo, se noi usciamo a portare il suo Vangelo con amore, con vero spirito apostolico, con parresia, Lui cammina con noi, ci precede, Rimaniamo con Cristo - rimanere in Cristo - cerchiamo di essere sempre più una cosa sola con Lui; seguiamolo, imitiamolo nel suo movimento d’amore, nel suo andare incontro all’uomo; e usciamo, apriamo le porte, abbiamo l’audacia di tracciare strade nuove per l’annuncio del Vangelo.
    Guida - ripetiamo: Noi ti adoriamo
    Sacramento che perpetua il sacrificio della croce - noi Ti adoriamo
    Sacramento della nuova ed eterna Alleanza - noi Ti adoriamo
    Memoriale della morte e risurrezione del Signore - noi Ti adoriamo

    Canto - Servo per amore

    S. Rosario: Misteri della Gioia Con meditazioni eucaristiche

    Invocazioni eucaristiche

    Memoriale della nostra salvezza - noi Ti adoriamo
    Sacrificio di lode e di ringraziamento - noi Ti adoriamo
    Sacrificio di espiazione e di propiziazione - noi Ti adoriamo
    Dimora di Dio con gli uomini - noi Ti adoriamo
    Banchetto delle nozze dell’Agnello - noi Ti adoriamo
    Pane vivo disceso dal cielo - noi Ti adoriamo
    Vero Agnello pasquale - noi Ti adoriamo
    Viatico della Chiesa pellegrinante - noi Ti adoriamo
    Rimedio della nostra quotidiana infermità - noi Ti adoriamo
    Farmaco di immortalità - noi Ti adoriamo
    Mistero della fede - noi Ti adoriamo
    Sostegno della speranza - noi Ti adoriamo
    Vincolo della carità - noi Ti adoriamo
    Segno di unità e di pace - noi Ti adoriamo
    Sorgente di gioia purissima -
    Sacramento che dà forza e vigore - noi Ti adoriamo
    Pegno della nostra risurrezione - noi Ti adoriamo
    Pegno della gloria futura - noi Ti adoriamo



  • Preghiera alla Divina Misericordia

    Ti saluto, misericordiosissimo Cuore di Gesù, viva sorgente di ogni grazia, unico rifugio ed asili per noi. In Te ho la luce della mia speranza. Ti saluto, Cuore pietosissimo del mio Dio, illimitata e viva sorgente d'amore, da cui sgorga la vita per i peccatori, e sei fonte di ogni dolcezza. Ti saluto o Ferita aperta nel Sacratissimo Cuore, dal quale sono usciti i raggi della Misericordia da cui ci è dato attingere la vita, unicamente col recipiente della fiducia. Ti saluto o imperscrutabile bontà di Dio, sempre smisurata ed incalcolabile, piena d'amore e di Misericordia, ma sempre santa, e come una buona madre chinata verso di noi. Ti saluto, trono della Misericordia, Agnello di Dio, che hai offerto la vita per me, davanti a cui ogni giorno la mia anima si umilia, vivendo in una fede profonda.

    Santa Faustina Kowalska

  • Preghiera di lode


    Ti lodo o Signore per l'amore che sempre mi doni,
    ti lodo o Altissimo perché ogni giorno mi sostieni,
    ti lodo Onnipotente perché ami questa tua creatura,
    ti lodo Santissimo perché sei misericordioso.
    Ti ringrazio per avermi donato l'esistenza,
    per avermi immerso tra le altre creature,
    per l'affetto dei miei cari che mi hai messo accanto ,
    per il dono giornaliero delle cose necessarie.

    Ti lodo perché mi hai fatto meravigliosamente,
    per i sensi corporali che continuamente esercito,
    Ti lodo per il respiro che ritempra il mio corpo,
    per ogni battito del cuore che tu mi concedi.

    Riconosco, o Signore, la tua grande magnificenza,
    il sublime mistero della tua Incarnazione
    che ti ha reso solidale con noi peccatori
    per portarci alle vette della tua divinità.

    Ti lodo, o Signore, per il tuo fecondo Spirito
    che è sempre pronto e sollecito con noi.
    Ti lodo, o Signore, perché mai ci abbandoni
    anche quando noi abbandoniamo Te.



  • Preghiera di lode

    Santo è Dio e Padre di tutti gli esseri.

    Santo è Dio, la cui volontà si compie per mezzo delle sue proprie potenze.

    Santo è Dio, che vuole essere conosciuto ed è conosciuto dai suoi.

    Santo sei tu, che per mezzo del Logos hai costituito tutti gli esseri.

    Santo sei tu, di cui tutta la natura è per sua essenza immagine.

    Santo sei tu, cui la natura non ha dato forma.

    Santo sei tu, più forte di ogni potenza.

    Santo sei tu, superiore a ogni eccellenza.

    Santo sei tu, migliore di tutte le lodi.

    Ricevi puri sacrifici in parole da un’anima e un cuore volti a te;

    ineffabile, inesprimibile, dal silenzio chiamato per nome.

    A te chiedo di non mancare nella conoscenza di noi in quanto

    essenza: concedimelo e rendimene forte. Di questa grazia allora

    rischiarerò quelli della mia stirpe, miei fratelli e tuoi figli,

    che ancora sono nell’ignoranza. Ecco, credo e rendo testimonianza:

    vado incontro alla vita e alla luce. Benedetto sei tu, Padre,

    e l’uomo che ti appartiene vuole partecipare all’opera di

    santificazione, nella misura in cui gliene hai concesso tutto il potere.



    Ermete Trismegisto “Corpus Hermeticum

  • Preghiera per chiedere grazie per intercessione del Servo di Dio Giovanni Paolo II

    O Trinità Santa,
    noi ti ringraziamo per aver donato alla Chiesa
    il Papa Giovanni Paolo II
    e per aver fatto risplendere in lui la tenerezza della tua paternità, la gloria della Croce di Cristo e lo splendore dello Spirito d'Amore.
    Egli, confidando totalmente nella tua infinita misericordia e nella materna intercessione di Maria,
    ci ha dato un immagine viva di Gesù buon Pastore e ci ha indicato la Santità come misura alta della vita cristiana ordinaria, quale strada per raggiungere la comunione eterna con te.
    Concedici per sua intercessione, secondo la tua volontà, la grazia che imploriamo...
    nella speranza che egli sia presto annoverato al numero dei tuoi santi. Amen



  • Preghiere del mattino

    TI ADORO.
    Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte. Ti offro le azioni della giornata, fa che siano tutte secondo la tua santa volontà per la maggior tua gloria. Preservami dal peccato e da ogni male. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

    PADRE NOSTRO.
    Padre nostro, che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

    AVE MARIA.
    Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu si benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

    GLORIA AL PADRE.
    Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

    CREDO O SIMBOLO APOSTOLICO.
    Credo in Dio Padre Onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocefisso, morì e fu sepolto. Discese agli inferi, il terzo giorno è resuscitato secondo le Scritture. E’ salito al cielo, siede alla destra del Padre e di nuovo verrà nella gloria per giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la Santa chiesa Cattolica, la Comunione dei Santi, la remissione dei peccati, la resurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

    ANGELO DI DIO.
    Angelo di Dio, che sei il mio custode, illuminami, custodiscimi, reggi e governa me che ti fui affidata dalla pietà celeste. Amen.

    SALVE O REGINA.
    Salve O Regina, Madre di misericordia, vita e dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo esuli figli di Eva, a te sospiriamo gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque avvocata nostra, volgi a noi, quegli occhi misericordiosi e mostraci dopo questo esilio, il frutto benedetto del seno tuo. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria.

    GESÙ, GIUSEPPE E MARIA.
    Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l’anima mia. Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell’ultima agonia. Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l’anima mia.

    OFFERTA DELLA GIORNATA.
    Cuore divino di Gesù, io ti offro, per mezzo del cuore immacolato di Maria madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.

    PER LA FAMIGLIA.
    Il Dio della pace benedica e custodisca la nostra famiglia. Ci renda capaci di fare la sua volontà in tutte le nostre azioni e accresca in noi ciò che gli è gradito. Amen.

    ATTO DI FEDE.
    Mio Dio, perché sei verità infallibile, credo tutto quello tu hai rivelato e la santa Chiesa ci propone a credere. Credo in te, unico vero Dio in tre persone uguali e distintamente, Padre e Figlio e Spirito Santo. Credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio incarnato, morto e risorto per noi, il quale darà a ciascuno, secondo i meriti, il premio o la pena eterna. Conforme a questa fede voglio sempre vivere. Signore accresci la mia fede.

    ATTO DI SPERANZA.
    Mio Dio, spero dalla tua bontà, per le tue promesse e per i meriti di Gesù Cristo nostro Salvatore, la vita eterna e le grazie necessarie per meritarla con le buone opere che io debbo e voglio fare. Signore, che io possa goderti in eterno.

    ATTO DI CARITA’
    Mio Dio, ti amo con tutto il cuore sopra ogni cosa, perché sei bene infinito e nostra eterna felicità; e per amore tuo amo il prossimo come me stesso e perdono le offese ricevute. Signore, che io ti ami sempre più.

    PREGHIERA QUOTIDIANA: "SEGRETO DI SANTITA’ ".
    O Spirito Santo, anima della mia anima, io ti adoro, illuminami, guidami, fortificami, consolami, dimmi quello che devo fare, dammi i tuoi ordini: ti prometto di sottomettermi a tutto quello che desideri da me e di accettare quello che permetterai che mi succeda. Fammi soltanto conoscere la tua volontà! Amen
    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.




  • Preghiere del mattino


    Segno della croce

    Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


    Atto di adorazione

    Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi creato, fatto cristiano e conservato in questa notte.
    Ti offro le azioni della giornata: fa’ che siano tutte secondo la tua santa volontà per la tua maggior gloria. Preservami dal peccato e da ogni male. La tua grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.


    Padre nostro

    Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra.
    Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti comenoi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

    Ave, Maria

    Ave, o Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne, e benedetto è il frutto del tuo seno, Gesù.
    Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.


    Gloria

    Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen.


    Credo

    Io credo in Dio Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
    Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.


    Atto di fede

    Mio Dio, perché sei verità infallibile, credo fermamente tutto quello che tu hai rivelato e la santa Chiesa ci propone a credere. Ed espressamente credo in te, unico vero Dio in tre Persone uguali e distinte, Padre, Figlio e Spirito Santo. E credo in Gesù Cristo, Figlio di Dio, incarnato e morto per noi, il quale darà a ciascuno, secondo i meriti, il premio o la pena eterna. Conforme a questa fede voglio sempre vivere. Signore, accresci la mia fede.


    Atto di speranza

    Mio Dio, spero dalla tua bontà, per le tue promesse e per i meriti di Gesù Cristo, nostro Salvatore, la vita eterna e le grazie necessarie per meritarla con le buone opere, che io debbo e voglio fare. Signore, che io possa goderti in eterno.


    Atto di carità

    Mio Dio, ti amo con tutto il cuore sopra ogni cosa, perché sei bene infinito e nostra eterna felicità; e per amore tuo amo il prossimo come me stesso, e perdono le offese ricevute. Signore, che io ti ami sempre più.


    Offerta della giornata

    Cuore divino di Gesù, io ti offro, per mezzo del Cuore immacolato di Maria, Madre della Chiesa, in unione al Sacrificio Eucaristico, le preghiere e le azioni, le gioie e le sofferenze di questo giorno, in riparazione dei peccati e per la salvezza di tutti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.



    L’Angelo del Signore

    L’angelo del Signore portò l’annunzio a Maria; ed ella concepì per opera dello Spirito Santo. Ave Maria...

    Ecco l’ancella del Signore: si faccia di me secondo la tua parola. Ave Maria...

    Il Verbo si fece carne, e abitò fra noi. Ave Maria...

    -V. Prega per noi, santa Madre di Dio.

    -R. E saremo fatti degni delle promesse di Cristo.

    Preghiamo.

    Infondi in noi la tua grazia, o Dio:
    tu che all’annuncio dell’angelo ci hai fatto conoscere l’incarnazione di Cristo, tuo Figlio, per la sua passione e morte, e per l’intercessione della Vergine Maria, guidaci alla gloria della risurrezione. Per Cristo nostro Signore. Amen.



    Regina del cielo

    (nel tempo pasquale)




    Regina del cielo, rallegrati (alleluia); perché colui che meritasti di portare (alleluia) è risorto come aveva predetto (alleluia). Prega per noi il Signore (alleluia).

    -V. Gioisci e rallegrati, Vergine Maria, alleluia!

    -R Perché il Signore è veramente risorto, alleluia!

    Preghiamo.
    O Dio che ti sei degnato di allietare il mondo per mezzo della risurrezione del tuo Figlio e nostro Signore Gesù Cristo, concedi che per intercessione della Madre sua, la Vergine Maria, noi possiamo ottenere i gaudi della vita eterna. Per Cristo nostro Signore. Amen.


    Angelo di Dio
    Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me, che ti fui affidato dalla pietà celeste. Amen.




  • Preghiere della sera

    PREGHIERE DELLA SERA.

    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


    TI ADORO, MIO DIO.
    Ti adoro, mio Dio, e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio avermi creato, fatto cristiano e conservato in questo giorno. Perdonami il male, oggi commesso e, se qualche bene compiuto, accettalo. Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli. La tua gr zia sia sempre con me e con tutti i miei cari. Amen.

    PADRE NOSTRO.
    Padre nostro, che sei nei cieli sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male. Amen.

    AVE MARIA.
    Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te, tu si benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Gesù. Santa Maria, madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen.

    GLORIA AL PADRE.
    Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

    ATTO DI DOLORE

    Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei m peccati, perché peccando ho meritato i tuoi castighi, molto più perché ho offeso te, infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni cosa. Propongo col tuo santo aiuto di non offenderti mai più e fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, misericordia, perdonami.

    Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli, che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni, per mia e colpa, mia colpa, mia grandissima colpa. E supplico la bea sempre vergine Maria, gli Angeli, i Santi e voi, fratelli, pregare per me il Signore Dio nostro.

    GESÙ, GIUSEPPE E MARIA
    Gesù, Giuseppe e Maria, vi dono il cuore e l'anima mia. Gesù, Giuseppe e Maria, assistetemi nell'ultima mia agonia. Gesù, Giuseppe e Maria, spiri in pace con voi l'anima mia.

    L'ETERNO RIPOSO
    L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua. Riposino in pace. Amen.

    AL TERMINE DEL GIORNO
    Al termine del giorno, o sommo Creatore, vegliaci nel riposo con amore di Padre. Dona salute al corpo e fervore allo spirito, la tua luce rischiari le ombre della notte. Nel sonno delle membra resti fedele il cuore, e al ritorno dell'alba intoni la tua lode.

    VISITA, 0 PADRE
    Visita, o Padre, la nostra casa e tieni lontano le insidie del nemico; vengano i santi angeli a custodirci nella pace, e la tua benedizione rimanga sempre con noi. Amen.

    ALL'ANGELO CUSTODE
    O Angelo Santo, che per infinita bontà di Dio sei chiamato a custodirmi, assistimi nei bisogni, consolami nelle mie afflizioni, difendimi dai nemici, allontanami dalle occasioni di peccato, fa che io sia docile obbediente alle tue ispirazioni, proteggimi particolarmente nell'ora della mia morte, e non mi abbandonare fino a che non mi abbia guidato al mio celeste soggiorno in Paradiso. Amen.

    ANGELO DI DIO.
    Angelo di Dio, che sei il mio custode, illuminami, custodiscimi, reggi e governa me che ti fui affidata dalla pietà celeste. Amen.

    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.




  • Preghiere durante il giorno


    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

    PRIMA DEI PASTI.

    Dio, amante della vita, che nutri gli uccelli del cielo e vesti i gigli dei campi, ti benediciamo per tutte le creature e per il cibo che stiamo per prendere. Non permettere che ad alcuno manchi il necessario alimento. Fa' che il nostro nutrimento ci serva per compiere meglio la tua volontà e per costruire il tuo regno. Amen.

    Signore, che ci doni la gioia di stare attorno a questa tavola, radunaci tutti un giorno al banchetto del cielo.

    Benedici, Signore, questa mensa e tutti coloro che l'hanno preparata e aiutaci a condividere il nostro pane con coloro che non ne hanno.

    Benedici Signore questo cibo che per la tua bontà stiamo per prendere. Provvedine anche a coloro che non ne hanno e rendici partecipe alla tua benedizione. Per Cristo Nostro Signore. Amen.

    DOPO I PASTI.

    Ti rendiamo grazie, o Signore Dio onnipotente, per tutti i tuoi benefici in particolare del cibo che ci hai dato. Aiutaci a meglio servirti in ogni giorno della nostra vita.

    Signore, grazie per i tuoi doni, grazie per questo cibo, che ci permette di meglio servirti in ognuno dei nostri fratelli.

    Signore, ti ringraziamo per la gioia di essere riuniti attorno a questa tavola; non permettere che in nessuna famiglia manchi il tuo amore.

    PRIMA DI UN INCONTRO.

    O Signore, manda a noi il tuo Spirito perché illumini le nostre menti e le renda disponibili alla verità. Così sapremo ascoltare gli altri con attenzione, simpatia, fiducia e umiltà, e rispondere con rispetto, con calma e sincerità. Ti preghiamo, fà che la divergenza di opinioni non intacchi la stima e l'amore vicendevole.

    PER LO STUDIO.

    Manda, Signore, lo Spirito Santo promesso dal tuo Figlio perché apra le nostre menti alla conoscenza di tutta la verità. Per Cristo nostro Signore. Amen.

    PRIMA E DOPO IL LAVORO.

    Signore Dio, veglia sui miei pensieri, parole e azioni. Tu che hai chiamato l'uomo a cooperare con le sue capacità e i suoi doni alla tua creazione, fa' che ogni persona trovi un lavoro dignitoso e conveniente per contribuire alla costruzione di un mondo più umano e cristiano.

    Preghiamo. Ispira le nostre azioni, Signore, e accompagnale con il tuo aiuto, perché ogni nostra attività abbia sempre da te il suo inizio e in te il suo compimento. Per Cristo nostro Signore. Amen.

    Preghiamo. Per tutti i tuoi benefici, ti rendiamo grazie, o Dio onnipotente, che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

    0 Signore, voglio che il mio lavoro di quest'oggi sia un atto di amore per te, per la mia famiglia e per il mondo. Aiutami a viverlo con gioia come collaborazione alla tua opera creativa, alla realizzazione di me stesso e al cammino di liberazione dell'umanità. Accetto la sofferenza che esso comporta come partecipazione alla croce di Gesù. Raccomando al tuo cuore di Padre i disoccupati, i poveri, gli sfortunati.
    Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.



  • SONO DAVANTI A TE



    Signore Gesù, sono davanti a te con tutte le mie miserie.

    che non mi respingerai perché tu mi ami così come sono.

    Mi pento dei miei peccati e perdono tutti per quanto hanno fatto contro di me.

    Rinuncio a satana e ai suoi spiriti, ti dono tutto il mio essere, ora e sempre.
    Ti invito nella mia vita e ti accetto come Signore e salvatore:

    guariscimi, trasformami e rafforzami. Vieni, Signore Gesù,

    immergimi nel tuo preziosissimo Sangue e riempimi del tuo Santo Spirito.

    Aiutami a non voltarmi indietro, a non desiderare nient’altro che te.

    Fammi sentire il tepore del tuo amore e la potenza del tuo santo Corpo.
    Rendimi cosciente della grandezza del tuo essere “davanti” a me,

    misera creatura, e rendimi la gioia di essere salvato per vivere

    un giorno con te per sempre in Paradiso.

    Amen



  • Tu ci ami per primo

    O Dio nostro Padre, tu ci hai amato per primo!
    Signore, noi parliamo di Te come se ci avessi amato per primo in passato, una sola volta.

    Non è così: Tu ci ami per primo, sempre, tu ci ami continuamente, giorno dopo giorno, per tuta la vita.

    Quando al mattino mi sveglio e innalzo a te il mio spirito, Signore, Dio mio, tu sei il primo,

    tu mi ami sempre per primo. E' sempre così: Tu ci ami per primo non una sola volta,

    ma ogni giorno, sempre

    di S. Kierkegaard

  • Tu sei forza per me

    Con stupore guardo a te

    vero Corpo del Signore,

    tu sei Dono della Vita

    la dolcissima Presenza.



    Tu mi hai dato l’esempio,

    ti sei offerto per me;

    sii la forza del dono

    per amare con te



    Quale gioia mio Signore

    custodirti nel mio cuore

    ed abbandonarmi ancora

    per poi ritrovarmi in Te.



    Tu sei Pace, sei fiducia,

    sei speranza, sei conforto,

    dammi forza nel cammino,

    la Parola che mi salva.



    La tristezza del peccato,

    veder la mia infedeltà

    qui diventa la speranza

    nella tua misericordia.



    Mio Signore, vero Dio,

    dolce Sposo del mio cuore,

    guida i passi di ogni giorno,

    fino a quando a Te verrò

    Paola Barenco

  • TU SEI SANTO

    Tu sei santo, Signore Iddio unico, che fai cose stupende.

    Tu sei forte. Tu sei grande. Tu sei l’Altissimo.

    Tu sei il Re onnipotente.

    Tu sei il Padre santo, Re del cielo e della terra.

    Tu sei trino e uno, Signore Iddio degli dei.

    Tu sei il bene, tutto il bene, il Sommo Bene, Signore Iddio vivo e vero.

    Tu sei amore, carità. Tu sei sapienza. Tu sei umiltà.

    Tu sei pazienza. Tu sei bellezza. Tu sei sicurezza. Tu sei la pace.

    Tu sei gaudio e letizia. Tu sei la nostra speranza.

    Tu sei giustizia. Tu sei temperanza. Tu sei ogni nostra ricchezza.

    Tu sei bellezza. Tu sei mitezza.

    Tu sei il protettore. Tu sei il custode e il difensore nostro.

    Tu sei fortezza. Tu sei rifugio.

    Tu sei la nostra speranza. Tu sei la nostra fede. Tu sei la nostra carità.

    Tu sei tutta la nostra dolcezza.

    Tu sei la nostra vita eterna, grande e ammirabile Signore,

    Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.



    (San Francesco d’Assisi)

  • Voglio pregare Signore


    Voglio pregare Signore così semplicemente, per null’altro. Solo pregare.

    Voglio pregarti perché Tu sei Colui che sei: “Io sono il Signore Dio tuo: Fuori di me non esiste nulla”.

    Voglio pregare perché sono ciò che sono: un nulla che ha bisogno di essere creato da Te; un peccatore che desidera da Te esser salvato.

    Voglio pregare Signore non solo per poterti annunziare. Ma pregando già Ti proclamo. Ti annunzio. Dico al mondo che “senza di Te nulla si può fare, che solo in Te è la nostra pace.

    Voglio pregare Signore, non solo quando ho bisogno di Te. Ma perché Tu hai bisogno di me. Ti abbiamo forse creato noi per noi? Non sei Tu piuttosto che hai creato noi per Te? Non abbiamo scelto Te, ma Tu hai scelto noi.

    Voglio pregare Signore, anche se Tu non rispondi e lasci tutto come prima. Come Tuo Figlio in agonia. È forse colpa Tua se le nostre cose vanno come vanno?

    Voglio pregare anche se non togli da noi il calice amaro e tutto resta come prima. Ma tutto non resterà come prima, se davvero so pregare. Mi darai la forza di “sopportare” le conseguenze dei mali fatti. Ciò è giustizia. E se Tu ci liberi dal male: ciò è misericordia Tua gratuita. Non merito nostro, né diritto nostro.

    Voglio pregare Signore affinché Tu ci converta a Te e ci distolga da noi stessi. Siamo talmente abituati a guardare noi stessi, le cose dell’uomo,il regno di questa terra. Talmente abituati a guardare Te per noi. Convertici Signore: facci guardare Te per Te. Affinché venga il Tuo Regno in cielo e in terra. Non il nostro regno sulla terra e il Tuo sotto il cielo.

    Voglio pregare Signore perché so che Tu entri dove non lo posso io. Tu ami più di come lo posso io. Che Tu puoi dare ai fratelli ciò che non posso io: tutto Te stesso.

    Voglio pregare Signore non solo per ciò che vorrei fare io, ma pure per ciò che hai fatto Tu. lodarti, adorarti, ringraziarti. Non Ti sembra Signore che così pregando avrò fatto il mondo più bello? Il mondo più vicino a Te e Te più presente nel mondo?

    Signore voglio pregare così semplicemente per pregare. Per imparare a sentirmi un po’ inutile. E sentire che ho bisogno di Te. Non solo del Tuo aiuto, ma di Te.

    Signore voglio pregare non solo per poter “fare” delle cose, ma per “essere davanti a Te” perché ci hai fatti per Te e il nostro cuore è inquieto finché non riposa in Te …


    Padre Ugo

  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...