Su Regina Mundi :
Home page
Chi Siamo, la Comunita' di Regina Mundi
magistero della Chiesa Concili Ecumenici Magistero della Chiesa | Concili Magistero della Chiesa | Concili
Il Dialogo Ecumenico fra le religioni Cristiane
Nelle Mani di Maria, Consacrate secolari CMOP
I Messaggi Mariani, le apparizioni della Madonna
Devozioni, sprititualita' e preghiera
Gli speciali di regina Mundi, approfondimenti
Da scaricare, desktop, sfondi, segnalibro
Siti amici, collaborano con noi...
Contatti
La donna vestita di sole, la tv via web ed il podcast




 
Preghiere > Preghiere per la famiglia

Preghiere per la famiglia

Elenco inferenziale


Clicca per l'elenco diretto dei sussidi alla preghiera

  • Atto d’affidamento delle famiglie a Maria Santissima

    Maria, madre del Redentore, madre della Chiesa e madre nostra,

    ci affidiamo a te con le nostre famiglie, certi che tu ci accoglierai come facesti con il discepolo amato, consegnatoti, come figlio, dal tuo Gesù crocifisso. Da allora sei divenuta madre della Chiesa e, perciò, madre della famiglia, piccola chiesa domestica.

    Svolgi, anche per noi, come per gli sposi di Cana, il tuo ruolo di madre attenta e premurosa. Vedi in quante nostre famiglie manca il vino della gioia, dell’affetto e del perdono reciproco. Guarda, anche, le troppe numerose famiglie nelle quali il vino buono degli inizi é ritornato ad essere l’acqua banale di una vita famigliare trascinata, quando non è divenuto l’aceto del rancore continuo. Chiedi ancora a tuo Figlio che provveda, per tutti, con la sua grazia.

    Ottienici, con il tuo sposo, san Giuseppe, che in tutte le famiglie cristiane si accolga e si protegga la vita, così come nella vostra santa famiglia di Nazaret si è accolto il Verbo incarnato, Gesù, nostra vita.

    Da parte nostra, vogliamo, come il discepolo amato, accoglierti sempre nella nostra casa, perché essa sia benedetta e in essa si possa sempre glorificare la Trinità santissima, di cui la nostra famiglia deve e vuole essere visibile immagine.

    Ci ottenga questo il Padre che ti ha creata immacolata, il Figlio che ti ha redenta prima d’ogni altra creatura e lo Spirito che ti ha santificata in modo unico e sublime. A loro lode e gloria per sempre. Amen



  • Atto di consacrazione della famiglia alla Vergine SS. della Mercede


    Dègnati, o dolcissima Vergine della Mercede, di visitare con il tuo divin Figlio, questa casa che da oggi in poi è tua; e ricolma i fortunati tuoi figli che vi abitano delle celesti grazie e dei singolari favori che costantemente concedi alle famiglie consacrate al tuo tenero cuore di Madre.
    Tu stessa, o Sovrana Redentrice degli schiavi, hai manifestato che desideri e vuoi regnare nelle famiglie. Perciò questa famiglia tutta, ascoltando la tua voce, risponde premurosa alla tua chiamata e contrariamente all’abbandono e all’indifferenza di tante famiglie, ti proclama, o carissima Madre della Mercede, sua amabile Regina e ti consacra interamente le sue gioie, le sue fatiche, le sue tristezze, il suo presente ed il suo avvenire.
    Benedici dunque i presenti, benedici gli assenti, benedici anche o amorosa Madre, i nostri cari defunti. Prendi dimora in questa tua casa, te ne supplichiamo per gli acerbissimi dolori che soffristi ai piedi della croce; stabilisci in essa il tuo dolce regno ed il dominio della tua carità e del tuo amore, della tua bontà e delle tue misericordie.
    Vieni, o Signora, e regna in questa casa; vieni e comanda in essa come Madre, come Regina, come Padrona. Tutto qui è tuo, tutto ti appartiene.
    Allontana tutto ciò che ti disgusta, correggi tutti i difetti che vedi in essa, ispira in essa l’amore casto e l’osservanza delle sante leggi, infondi in tutti i suoi membri lo spirito di fede e di pietà, di fortezza e di purezza.
    Fa, o Signora, che la mansuetudine, la pazienza, l’umiltà, il distacco ed il disprezzo per le folli vanità, e tutte le altre virtù che furono tue prerogative, formino anche la delizia di questa famiglia.
    Aprici, o Signora, il tuo dolce manto di Madre e come in un’arca di salvezza custodisci sotto di esso tutti i componenti di questa famiglia che sono tuoi fino alla vita eterna.
    Viva sempre amata, benedetta e glorificata tra noi la Vergine SS. della Mercede, unitamente al cuore vittorioso di Gesù. Amen



  • Consacrazione della famiglia alla Madonna

    Vieni, o Maria, e degnati di abitare in questa casa. Come già al tuo Cuore Immacolato fu consacrata la Chiesa e tutto il genere umano, così noi, in perpetuo, affidiamo e consacriamo al tuo Cuore Immacolato la nostra famiglia. Tu che sei Madre della Divina Grazia ottienici di vivere sempre in grazia di Dio e in pace tra noi. Rimani con noi; ti accogliamo con cuore di figli, indegni, ma desiderosi di essere sempre tuoi, in vita, in morte e nell’eternità. Resta con noi come abitasti nella casa di Zaccaria e di Elisabetta; come fosti gioia nella casa degli sposi di Cana; come fosti madre per l’Apostolo Giovanni. Portaci Gesù Cristo, Via, Verità e Vita. Allontana da noi il peccato e ogni male. In questa casa sii Madre di Grazia, Maestra e Regina. Dispensa a ciascuno di noi le grazie spirituali e materiali che ci occorrono; specialmente accresci la fede, la speranza, la carità. Suscita tra i nostri cari sante vocazioni. Sii sempre con noi, nelle gioie e nelle pene, e soprattutto fa che un giorno tutti i membri di questa famiglia si trovino con te uniti in Paradiso.




  • FAR FRONTE AI PROPRI ERRORI

    Signore, dammi il buonsenso,
    la fiducia e la forza necessari
    per crescere i figli nel modo migliore.

    Talvolta mi accade di perdere la fiducia
    nelle mie possibilità di essere un buon genitore.

    Se mi guardo alle spalle,
    capisco d'aver sbagliato tante volte.
    Ho troppi rimpianti!

    Perciò mi chiedo se gli errori che ho fatto
    in qualche mondo renderanno
    la vita più difficile ai figli.

    Signore, aiutami a non lasciarmi abbattere
    dai miei errori di giudizio.

    Fammi capire che nessun genitore è perfetto:
    che sbagliare è normale, perchè siamo esseri umani.

    Signore, ricordami sempre che Tu
    non ci hai mai chiesto di essere perfetti,
    ma di dare semplicemente amore.

    Signore, insegnami ad amare,
    perchè il mio amore, insieme al Tuo,
    mi aiuti a capire i miei errori

    (RENEE BARTKOWSKI)

  • Preghiera della famiglia cristiana





    Signore, Dio di bontà e di misericordia, che nel mondo del male e del peccato alla società dei redenti hai offerto, purissimo specchio di pietà, di giustizia, di amore, la Santa Famiglia di Nazareth, deh, vedi come la famiglia è oggi da ogni parte insidiata, e tutto congiura a profanarla, strappandole la fede, la religione, il costume.
    Assisti, o Signore, l'opera delle tue mani. Proteggi nei nostri focolari le virtù domestiche, garanzia unica di concordia e di pace.
    Vieni e suscita i difensori della famiglia. Suscita gli apostoli dei nuovi tempi, che nel tuo Nome, col messaggio di Gesù Cristo e con la santità della vita richiamino alla fedeltà i coniugi, all'esercizio dell'autorità i parenti, all'ubbidienza i figli, alla modestia le fanciulle, alla stima e all'amore della casa da Te benedetta le menti e i cuori di tutti.
    Restaurata in Gesù Cristo su gli esempi del divino modello di Nazareth, ritrovi la famiglia cristiana il suo volto; ritorni santuario ogni domestico nido; si riaccenda in ogni focolare la fiamma della fede, che le avversità porta in pazienza, le prosperità con moderazione, e tutto compone nell'ordine e nella pace.
    Sotto il tuo sguardo paterno, o Signore, e affidata alla tua Provvidenza, auspice l'amoroso patrocinio di Gesù, Maria e Giuseppe, sarà la famiglia asilo di virtù, scuola di sapienza. Sarà riposo negli affanni della vita, testimonianza alle promesse di Cristo. Renderà al cospetto del mondo gloria a Te, Padre, e al tuo Figlio Gesù, finché non giunga con tutti i suoi membri a cantare le tue lodi nei secoli eterni. Così sia.

    PIO XII

  • Preghiera delle famiglie cristiane




    Signore, Dio di bontà e di misericordia, che nel mondo del male e del peccato alla società dei redenti hai offerto, purissimo specchio di pietà, di giustizia, di amore, la Santa Famiglia di Nazareth, vedi come la famiglia è oggi da ogni parte insidiata, e tutto congiura a profanarla, strappandole la fede, la religione, il costume.
    Assisti, o Signore, l'opera delle tue mani. Proteggi nei nostri focolari le virtù domestiche, garanzia unica di concordia e di pace.
    Vieni e suscita i difensori della famiglia. Suscita gli apostoli dei nuovi tempi, che nel tuo Nome, col messaggio di Gesù Cristo e con la santità della vita richiamino alla fedeltà i coniugi. all'esercizio dell'autorità i genitori, all'ubbidienza i figli, alla modestia le fanciulle, alla stima e all'amore della casa da te benedetta le menti e i cuori di tutti.
    Restaurata in Gesù Cristo sugli esempi del divino modello di Nazareth, la famiglia cristiana ritrovi il suo volto; ogni domestico nido ritorni santuario; si riaccenda in ogni focolare la fiamma della fede, che porta le avversità in pazienza, la prosperità con moderazione, e tutto compone nell'ordine e nella pace.
    Sotto il tuo sguardo paterno, o Signore, e affidata alla tua Provvidenza, auspice l'amoroso patrocinio di Gesù, Maria e Giuseppe, la famiglia sarà asilo di virtù, scuola di sapienza. Sarà riposo negli affanni della vita, testimonianza alle promesse di Cristo. Renderà al cospetto del mondo gloria a Te, Padre, e d tuo Figlio Gesù, finchè non giunga con tutti i suoi membri a cantare le tue lodi nei secoli eterni. Così sia!

    PIO XII

  • Preghiera per la famiglia

    O Gesù, volgi lo sguardo tuo su que­sta famiglia e colmala di benedizioni celesti e temporali e santificala nel tuo Nome.
    Sostieni tu la salute della mamma affinchè abbia la forza di sostenere il peso dell'educazione dei figli (oggi tanto difficile). Accresci forza e vigo­re al papa, affinchè nelle sue attività sia sempre sano e cresca nella sua interiore pietà.
    La loro casa sia un tempio del tuo amore dove tu regni e sia piena di pace e di carità.
    Crescano come fiori del tuo altare i loro figli; siano lontane da loro le insidie e le incursioni dello spirito maligno e fa' che essi conservino la stola dell'innocenza e nella gioia del­l'animo camminino come pellegrini che aspirano alla Patria celeste.
    O Gesù, o Amore infinito, quale gioia è sentirti vivo e vero nel Sacra­mento dell'altare, quale conforto il parlarti, il raccontarti le nostre pene! Quale sicurezza il confidare in te!
    Il mondo naufraga! Il mondo at­traversa un periodo di vero naufra­gio; è in uno stato di follia spavento­sa, per la quale, sotto il falso fascino di una falsa scienza, perde la fede e, nella tecnica delle invenzioni, è sem­pre più legato alla terra.
    Un fumo nero è uscito dall'abisso infernale e ha oscurato il cielo sereno della fede perfino in... quelli che dovrebbero propagarla e glorificarla! O Gesù aiutaci!
    Chi può nuocerci, se tu ci sostieni?
    Anche se si schierassero contro di noi gli eserciti, noi ci sentiremo sicuri, confidando in te. Anche se si accendesse contro di noi la lotta, noi spereremo in te. In te, nostro Amore, nostra Salvez­za, Redentore nostro. AMEN.




    Don Dolindo Ruotolo

  • PREGHIERA PER LA FAMIGLIA

    Dio, dal quale proviene ogni paternità in cielo e in terra.
    Padre, che sei Amore e Vita,
    fà che ogni famiglia umana sulla terra diventi,
    mediante il Tuo Figlio, "Gesù Cristo", "nato da Donna" e mediante lo SPIRITO SANTO,
    sorgente di divina carità,
    un vero santuario della vita e dell' amore
    per le generazioni che sempre si rinnovano.

    Fà che la Tua Grazia
    guidi i pensieri e le opere dei coniugi verso il bene delle loro famiglie
    e di tutte le famiglie del mondo.

    Fà che le giovani generazioni trovino nella famiglia un forte sostegno per la loro umanità
    e la loro crescita nella verità e nell' amore.

    Fà che l' amore, rafforzato dalla grazia del Sacramento del Matrimonio, si dimostri più forte di ogni debolezza e di ogni crisi, attraverso le quali, a volte, passano le nostre famiglie.

    Fà infine, Te lo chiediamo per Intercessione della SACRA FAMIGLIA di Nazareth, che la Chiesa

    in mezzo a tutte le nazioni della terra possa compiere fruttuosamente la sua missione nella famiglia e mediante la famiglia.

    Tu, che sei la Vita, la Verità e l' Amore,
    nell' Unita' del Figlio e dello Spirito Santo.

    Amen

    Giovanni Paolo II

  • Preghiera per la vita

    Ti preghiamo, Signore, e continueremo a pregarti,
    di farci comprendere, profondamente, il mistero prezioso della Vita.
    Aiutaci ad amarla in ogni momento, dal suo concepimento al suo spirare.
    Facci apprezzare il suo valore, nella gioia, ma anche nel dolore e nelle sofferenze.
    Rendici consapevoli dei tuoi progetti, che sono sempre meravigliosi, ma non sempre,
    per noi, apparentemente facili da decifrare, accogliere, comprendere.
    Aumenta, sempre più, la nostra Fede,
    affinché possiamo vincere ogni sterile resistenza al compimento del Tuo Regno,
    che è Regno di Amore e di Fratellanza.
    Non permettere che vinca in noi la cultura della morte e della distruzione,
    ma aiutaci a credere nella Vita, che dà sempre frutti e ci avvicina sempre più a Te,
    che sei il Signore della Vita.
    Signore, dacci forza e coraggio per affrontare i problemi della vita quotidiana,
    con Amore vicendevole, affinché, per opera del Tuo Santo Spirito,
    diventiamo sempre più una cosa sola, nel Tuo nome, per la Tua Gloria.
    Benedici le nostre Famiglie con i nostri figli e rendili sempre più santi,
    affinché siamo volti a costruire e non a demolire, ad entrare in Comunione,
    anche per metterci al servizio degli altri,
    donandoci con tutto il nostro cuor



  • Preghiera per ottenere la carità in famiglia

    Ottienici, Gesù, per intercessione della tua santissima Madre, di san Giuseppe e di san Paolo, d’avere in famiglia una “carità magnanima”, che ci renda capaci di donarci gli uni gli altri con vero affetto, anche quando, come risposta, avessimo ingratitudine e rifiuto.

    “Una carità benigna” che ci aiuti ad imitare, nell’amore oblativo, il Cristo crocifisso, come chiede il tuo Apostolo a noi, coniugi cristiani

    “Una carità non invidiosa” che, perciò, sappia scoprire e godere dei doni spirituali di cui è ricco colui / colei che il Padre ha scelto come nostro compagno/a di vita. Una carità che ci faccia accogliere, ogni giorno, i nostri familiari come dono di Dio e ci faccia evitare d’inseguire sogni fantastici d’una famiglia ideale (che non esiste).

    “Una carità che, come quella di Paolo, non si vanti né si gonfi”, ma tutto attribuisca alla grazia del Signore.

    “Una carità che non manchi di rispetto” per nessun membro della famiglia; e che anche in colui o in colei che avesse sbagliato in modo gravissimo, sappia scorgere l’immagine di Dio, sappia vedere il volto di Cristo.

    “Una carità che non cerchi il proprio interesse” ma quello degli altri familiari, sapendo che tutti ci sono stati affidati dal Pastore supremo; una carità che perciò «si sforzi di piacere a tutti in tutto, senza cercare l’utile proprio ma quello di tutti, perché giungano alla salvezza».

    E se qualche volta, malgrado i propositi, la nostra “carità (come quella di Paolo) si adirasse”, fa’ che questa ira sia rivolta al peccato, non al peccatore, in modo che la correzione sia percepita da chi la riceve, come un gesto d’amore.

    Quando, poi, dovessimo ricevere del male da qualcuno dei nostri familiari, ti preghiamo d’ottenerci “una carità che non ne tenga conto”, imitandoti, Gesù, quando, crocifisso, hai donato te stesso alla Chiesa per renderla santa ed immacolata.

    Signore, fa’ che la nostra carità ci faccia vivere la beatitudine di chi “soffre per ogni ingiustizia”. Ottienici, in positivo, come genitori ed educatori, d’edificare insieme “la civiltà dell’amore”, con l’impegno a far di tutto perché i nostri figli siano sempre “buoni cristiani e buoni cittadini”.

    Gesù, fa’ che “la nostra carità si compiaccia sempre e solo della verità”, che sei tu, o Signore. Facci capaci di testimoniare con la nostra vita familiare “lo splendore della tua Verità”, perché altri scoprano gli ideali evangelici che rendono bella ogni vita.

    Vorremmo, infine, che “la nostra carità, come quella di Paolo, arrivasse a coprire tutto, a credere in tutti, a sperare sempre, e a sopportare ogni difficoltà”, soprattutto in famiglia, per vivere, così, la beatitudine promessa ai misericordiosi e ottenere, a nostra volta, la tua infinita misericordia.

    Così anche noi, come l’Apostolo, potremo dire ai nostri figli, ai nostri nipoti e a nostri vicini: «Fatevi nostri imitatori (nella carità), come noi lo siamo di Cristo». Amen.




  • SETTE SANTE BENEDIZIONI



    Nota: (nelle benedizioni che seguono il segno di croce si fa una sola volta).

    1. Mi benedica la potenza del Padre Celeste + la sapienza del Figlio divino + l’amore dello Spirito + Santo. Amen.

    2. Mi benedica Gesù crocifisso, per mezzo del suo preziosissimo Sangue. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    3. Mi benedica Gesù dal tabernacolo, per mezzo dell’ amore del suo Cuore divino, Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    4. Mi benedica Maria dal Cielo, Madre celeste e Regina e riempia la mia anima di un più grande amore a Gesù. Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    5. Mi benedica il mio angelo custode, e tutti i santi Angeli vengano in mio aiuto per respingere gli attacchi degli spiriti maligni. Nel nome de Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    6. Mi benedicano i miei Santi patroni, il mio santo patrono di battesimo e tutti i Santi del Cielo. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    7. Mi benedicano le anime del Purgatorio e quelle dei miei defunti. Che siano i miei intercessori presso il trono di Dio affinché io possa raggiungere la patria eterna. Nel nome del Padre + e del Figlio + e dello Spirito + Santo. Amen.

    Discenda su di me la benedizione della santa Madre Chiesa, del nostro Santo Padre Papa Giovanni Paolo II, la benedizione del nostro vescovo”......,

    la benedizione di tutti i vescovi e sacerdoti del Signore, e questa benedizione, così come viene diffusa da ogni Santo Sacrificio dell’ altare, discenda su di me tutti i giorni, mi preservi da ogni male e mi dia la grazia della perseveranza e di una santa morte. Amen.



    Queste bellissime benedizioni possono essere invocate sia su di se che sugli altri sostituendo il “discenda su di me” con “discenda su di te o su di voi” e si consiglia molto ai genitori sui propri figli e familiari malati e non. Invocare la benedizione di Dio è il compito di ogni cristiano perché Gesù ha raccomandato molto di benedire anche i propri nemici. Ricordiamoci il precetto “benedite e non maledite coloro che vi perseguitano affinché siate figli, veri figli del vostro Padre Celeste.



  • Signore aiutaci

    Signore aiutaci ad alimentare nei nostri figli
    l'amore verso la famiglia.
    Fa' che siamo capaci d'ispirarli
    alla solidarietà, perché non siano in competizione,
    alla tolleranza, perché siano comprensivi,
    al perdono perché siano misericordiosi,
    all'indulgenza, perché non siano aggressivi,
    all'amore per il prossimo, perché si oppongano alla spirale dell'odio.
    Fa' che imparino che ciascuno è responsabile
    del mantenimento della pace e della gioia in casa,
    e che una famiglia unita ed affiatata
    è il frutto del rispetto e dell'aiuto reciproci.


    Dall’agenda : “Senza Frontiere 2008”.

  • Signore, benedici la nostra casa

    Signore, benedici la nostra casa
    perché sia un luogo di amore e di accoglienza.
    Guarda alla nostra famiglia
    perché in essa regni la pace.
    Veglia su ognuno di noi
    perché cammini sempre nella verità e nella carità.
    Accogli il nostro lavoro
    perché ci procuri il pane quotidiano
    e sia un servizio ai fratelli.
    Benedici tutti noi
    perché arriviamo nel tuo Regno. Amen


    Dal sussidio pastorale : "Tu che annunci liete notizie". CEI



  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...
_____________________________