Preghiere, novene e devozioni: Preghiera di ringraziamento dopo la santa comunione.
 

Preghiere di ringraziamento
Preghiera di ringraziamento dopo la santa comunione

Atto di adorazione.

Vi adoro presente nel mio cuore, o Verbo incarnato, Figlio unigenito e splendore del Padre, nato da Maria.

Vi ringrazio, o Maestro unico e Verità per essenza, per la somma vostra degnazione nell’essere venuto a me ignorante e peccatore. Con Maria io vi offro al Padre: per voi, con voi, in voi, sia in eterno lode, ringraziamento e supplica per la pace degli uomini.

Io credo in voi, o Signore; le vostre sono parole di vita eterna.

Vi adoro nei vostri misteri dell’Incarnazione, Vita, Passione, Morte, Risurrezione, Ascensione e Gloria cele-ste; specialmente nella SS. Eucaristia.

Voi nascendo vi faceste nostro compagno; morendo, prezzo di nostra salvezza; ascendendo al Cielo, nostro premio; ma nell’ultima Cena vi faceste nostro cibo celeste, che contiene ogni dolcezza. Vi adoro come mio Creatore, Maestro, Sacerdote, Re e Giudice supremo.

Illuminate la mia mente; rendetemi docile discepolo della Chiesa; fate che io viva di fede; datemi l’intelligenza delle Scritture. Rendetemi vostro ardente apostolo.

Fate risplendere sino ai confini del mondo la luce del vostro Vangelo, o Maestro Divino.

Atto di proponimento.

O Gesù, voi siete la Via che devo seguire; il modello perfetto che devo imitare; voglio nel presentarmi al giudizio essere trovato simile a voi.

O modello divino di umiltà e di obbedienza, rendetemi simile a voi.
O perfetto esempio di mortificazione e purezza, rendetemi simile a voi.

O Gesù povero e paziente, rendetemi simile a voi.
O esemplare di carità e zelo ardente, rendetemi simile a voi.

Benedite la mia giornata, perché sia piena di meriti; e pratichi il mio proposito principale... (ripeterlo). Ed io cerchi in tutto la gloria di Dio e la pace degli uomini.

Atto di domanda.

O Gesù Vita mia, mia gioia e fonte di ogni bene, io vi amo. Soprattutto vi chiedo d’amare sempre di più voi e le anime redente col vostro sangue. Non permettete la somma disgrazia che abbia ancora da offen-dervi col peccato. Voi siete in me: il mio cuore sia il vo-stro cuore.

Voi siete la vite ed io il tralcio: voglio star sempre a voi unito per portare molti frutti di virtù.

Voi siete la fonte: effondete sempre più copiosa la gra-zia a santificazione dell’anima mia.

Voi siete il mio capo, io vostro membro: comunicatemi il vostro santo Spirito con i suoi sette doni.

Venga il vostro Regno per Maria. Tutti entrino nella vostra scuola, o Divino Maestro, Via, Verità e Vita.
Consolate e salvate le persone a me care. Liberate le anime purganti.

Moltiplicate e santificate i chiamati al¬l’Apostolato.
O Gesù vivente in Maria, vivete nei devoti vostri servi: nello spirito della vostra santità; nella pienezza delle vostre virtù; nella perfezione delle vostre vie; nella sapiente vostra carità; ed in noi si manifesti la vostra vita.


Beato Giacomo Alberione


































































  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...