Beati i puri di cuore | Meditazione per il mese di Gennaio


La beatitudine dei puri di cuore è legata alla promessa di vedere Dio: "Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi..." (Mt 25, 34). E' la beatitudine dei santi nel Paradiso, compresa quella di colui al quale Gesù morente disse queste parole rassicuranti: "Oggi, sarai con me nel paradiso" (Lc 23, 43). E' fondamentale l'affermazione di Gesù gli Angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli (Mt 18,10).

Il desiderio di vedere il Padre ha accompagnato gli uomini di tutti i tempi e di tutte le civiltà. Nell'Antico Testamento questo anelito è presente non solo  nei patriarchi e nei profeti ma anche nei poveri e piccoli di Israele; esso raggiunge l'apice quando il santo vecchio Simeone stringendo tra le braccia il bambino Gesù poté finalmente esclamare: "Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace, perché i miei occhi han visto la tua salvezza..." (Lc 2, 30).

Maria Santissima non dovette aspettare la morte per vedere Dio. Avendola creata tutta bella e immacolata, Dio volò contento a casa sua, facendo del suo grembo la sua dimora, così che possiamo affermare con assoluta certezza che gli occhi della fanciulla di Nazareth hanno fissato il Creatore, stabilendo un'incredibile familiarità con il "Sole di giustizia" (Ml 3, 20).

Dinanzi all'umanità redenta Maria appare come un segno grandioso: "una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle" (Ap 12, 1).

Per straordinario che possa suonare, questa di Maria Santissima, è la vocazione di ogni discepolo di Gesù. Noi tutti siamo chiamati a vedere Dio, a godere della sua familiarità non per qualche momento di sfuggita ma per sempre, per tutta l'eternità.

Che cosa non dobbiamo fare per mantenere puri i nostri occhi! Non dovrebbe essere difficile perché tutto ciò che esiste è bello e degno di Dio. Non c'è nulla di indecente, niente che non sia degno della santità di Dio! Il maligno e la nostra natura corrotta faranno di tutto per rovinare le cose create, così che vedere Dio quaggiù, sulla terra dove c'è il fango dell'orgoglio e della disobbedienza, diventa un'impresa ardua e molto impegnativa.
La grazia di Dio e il desiderio di vederlo sono senz'altro sufficienti perché riusciamo a vedere Dio, la sua opera, il suo amore, in ogni cosa creata che porta lì'impronta della sua presenza.
           
           
Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio. (Mt 5, 8).





Scarica questo file mp3


Madonna della Mercede - Puri di Cuore



Padre Giovannino Tolu di Fr. Giovannino Tolu,
O. de M.




  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...


_____________________________ Regina Mundi - Beati i Puri di Cuore