Beati i perseguitati | Meditazione per il mese di Aprile


E' la beatitudine che nasce dalle parole profetiche di Gesù: "Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia" (Mt 5, 11).
            Nella vita di tutti i suoi discepoli sono sempre presenti e riscontrabili questi elementi: vi insulteranno, vi perseguiteranno, mentendo per causa mia. E' sempre Gesù il movente tanto dei persecutori come dei perseguitati. I primi in odio a Gesù, i secondi per amore a Lui. Tanto ieri come oggi e sempre finché non si arriverà alla fine della storia di questa terra: "Un servo non è più grande del suo padrone. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi (Gv 15, 20).
Gesù resta il "segno di contraddizione" preannunciato dal "vecchio Simeone", riferito dal Vangelo di Luca.
            E questo da subito, appena conclusa la fase storica della vita terrena di Gesù. Gli Atti degli apostoli riferiscono che : "essi se ne andarono dal sinedrio lieti di essere stati oltraggiati per amore del nome di Gesù" (At 5, 41).

            Maria Santissima, Madre di Gesù, non poteva rimanere ai margini della missione e della passione del Figlio. La chiesa la invoca Madre addolorata, Regina dei martiri, proprio per la sua intima partecipazione alla passione del suo Figlio, passione che si prolungherà fino alla fine del mondo. Le parole profetiche di Simeone lo hanno detto apertamente con velo di mistero: "anche a te una spada trafiggerà l'anima (Lc 2, 25).  E' grande come il mare la tua rovina (Lam 2, 13).
Questo dolore lancinante raggiungerà il culmine ai piedi della croce  dove si riferisce la presenza attiva di Maria Santissima espressa con una sola parola: "Stabat..." (Gv 19, 25).

            Maria per questo inenarrabile dolore era candidata a sperimentare anche la grande beatitudine legata alle parole: "Per causa mia". Per questa intima partecipazione alla Croce di Gesù, Maria è diventata la Regina di tutti i Santi, l'Aiuto dei cristiani, la Causa della nostra gioia.

Viene da dire che siamo in buone mani. In esse si è trovato bene lo stesso Figlio di Dio. I Santi di oggi, come quelli di ieri, continueranno a fare l'esperienza di questa potenza materna. Oggi c'è nel mondo una recrudescenza di violenza e di persecuzione a causa del nome di Gesù. Chiamati ad essere la coscienza critica del mondo che vuol vivere senza e, in ogni modo, contro Dio, essi dovranno ritrovarsi con Maria ai piedi della Croce per ritrovare la beatitudine evangelica.           

           
Beati i perseguitati per causa della giustizia, perché di essi è il regno dei cieli (Mt 5, 10).





Scarica questo file mp3


Madonna della Mercede - Beati i Perseguitati



Padre Giovannino Tolu di Fr. Giovannino Tolu,
O. de M.




  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...


_____________________________ Regina Mundi - Beati i Puri di Cuore