Martiri Cristiani: Mariampillai Xavier Karunaratnam
 

Mariampillai Xavier Karunaratnam

Mariampillai Xavier Karunaratnam Il sacerdote Mariampillai Xavier Karunaratnam, parroco della chiesa di Vannivi'laangku'lam, attivista per i diritti umani, fautore del dialogo e della riconciliazione, è stato ucciso il 20 aprile ad Ambalkulam (diocesi di Jaffna) nello Sri Lanka. Il sacerdote è stato colpito mentre era nella sua autovettura, in un territorio che è terreno di scontri fra l’esercito e i ribelli tamil. Secondo le informazioni diffuse dalla guerriglia, sarebbe stato colpito da una raffica di mitra dei soldati dell’esercito regolare. Altre ricostruzioni parlano dell’esplosione di una mina che avrebbe distrutto l’automobile. Il sacerdote era fondatore e presidente dell’organizzazione “North East Secretariat on Human Rights”, che aveva denunciato le violazioni e gli abusi della guerra e fornito assistenza psicologica alle popolazioni rimaste vittima del conflitto. I fedeli della sua parrocchia lo ricordano come Pastore che si preoccupava della vita del suo gregge in ogni circostanza, venendo incontro ai bisogni spirituali e materiali delle persone, specialmente degli sfollati che avevano perso casa e mezzi di sostentamento a causa del conflitto.
Vedi Fides 22/4/200







vai alla scheda precedente Torna all'elenco vai alla scheda seguente












  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...