Martiri Cristiani: Luis Eduardo Garcia
 

Luis Eduardo Garcia

Luis Eduardo Garcia, laico, membro della Pastorale Sociale, leader del gruppo di Popayan (Colombia), è stato assassinato la sera di domenica 16 ottobre 2011, mentre andava da Popayan a El Tambo (Cauca): è stato intercettato da un gruppo di guerriglieri, rapito e poi ucciso. Lavorava nel progetto della "Riattivazione sociale e culturale", promosso dalla Segreteria Nazionale della Pastorale Sociale, che assiste le persone colpite dall’ondata di freddo che aveva investito il paese. Era anche impiegato come professionista nel comune della sua città natale, El Tambo, per questo progetto, dove era conosciuto per la dedizione e l'impegno verso i contadini, verso la sua comunità e le vittime di questa catastrofe naturale.
Vedi Agenzia Fides 19/10/2011







vai alla scheda precedente Torna all'elenco vai alla scheda seguente












  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...