Martiri Cristiani: Fratel Joseph Douet
 

Fratel Joseph Douet

Fratel Joseph  Douet Fratel Joseph Douet, 62 anni, dei Fratelli dell’istruzione cristiana di San Gabriele, è stato assassinato l'8 aprile a Katako, in Guinea Conakry. Fratel Joseph era originario di Pin-en-Mauges, in Francia, ed aveva trascorso 37 anni in Africa. Dopo la formazione religiosa a Boitissandeau, in Vandea, e gli studi universitari ad Angers, aveva insegnato a Cholet. Nel 1971 iniziò la missione di Senegal, come insegnante, direttore scolastico e responsabile della formazione. Rientrato in Francia per gravi motivi di salute, appena ristabilitosi volle subito tornare in Africa. Nel 1989 venne nominato Superiore della giovane provincia del Senegal, incarico che gli venne riconfermato per un secondo mandato. Quindi si trasferì in Guinea, dove la provincia del Senegal aveva fondato due missioni, ad Ourous e a Katako, con un centro di alfabetizzazione e una scuola agraria. Fratel Joseph è stato ucciso proprio nel suo collegio, dove al momento era solo: tutti infatti erano fuori, impegnati nei preparativi dell’inaugurazione di una nuova scuola, realizzata soprattutto grazie al lavoro di fratel Douet. Mentre era in preghiera, è stato sorpreso da alcuni malviventi che lo hanno legato e gli hanno messo un sacco in testa, soffocandolo, probabilmente a scopo di rapina. Fratel Douet è stato sepolto a Katako, secondo il suo desiderio.
Vedi Fides 14/4/200





vai alla scheda precedente Torna all'elenco vai alla scheda seguente












  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...