Martiri Cristiani: Don Salvador Ruiz Enciso
 

Don Salvador Ruiz Enciso

Don Salvador Ruiz Enciso, messicano, era scomparso dalla parrocchia di cui era parroco, dedicata al “Divino Rostro de Jesus” nella città di Tijuana, a nord del Messico, vicino al confine con gli Stati Uniti. Lunedì 23 maggio 2011 la polizia ha trovato, in un quartiere vicino a Tijuana, un corpo con le mani e i piedi legati, irriconoscibile, che è stato sottoposto all’esame del Dna. Successivamente l'Arcivescovo Romo Muñoz ha confermato che si trattava del sacerdote scomparso. Padre Chavita, come affettuosamente era chiamato, era conosciuto per essere una persona semplice e dedita al suo ministero. Era diventato popolare per aver promosso la “Messa della famiglia”, durante la quale si serviva di alcuni burattini, da lui stesso maneggiati con destrezza, per spiegare il Vangelo in modo comprensibile ai più piccoli.
Vedi Fides 26/05/2011; 30/05/2011







vai alla scheda precedente Torna all'elenco vai alla scheda seguente












  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...