Home page
Home page
    
    La Tv via web di Regina Mundi



Settimo Pannello
3° viaggio missionario di Paolo.

 


Giunsero a Tessalonica,
dove c'era una sinagoga dei Giudei.
Come era sua consuetudine
Paolo vi andò e per tre sabati
discusse con loro sulla base delle Scritture,
spiegandole e dimostrando che il Cristo
doveva morire e risuscitare dai morti;
il Cristo, diceva, è quel Gesù
che io vi annunzio.
Alcuni di loro furono convinti
e aderirono a Paolo e Sila,
come anche un buon numero di greci credenti
in Dio e non poche donne della nobiltà.


Atti 17, 1-4



aolo e Sila lasciano Filippi e si dirigono a Tessalonica qui vi rimangono circa un mese e ogni sabato incontrano i giudei nella sinagoga dove espongono loro la dottrina di Cristo. Diversi aderirono alla fede come anche un gran numero di Greci e nobili donne. Da Tessalcnica fanno tappa nella città di Berea per giungere poi nella grande città di Atene. All'areopago, pronuncia un discorso encomiabile dal punto di vista teologico, ma di fronte all'annuncio sconvolgente della risurrezione di Cristo si sentirà dire dagli ateniesi: "ti ascolteremo un'altra volta". E poche saranno le conversioni.
Da Atene arriva nella grande città portuale di Corinto e qui si ferma un anno e mezzo accolto con calore dai coniugi cristiani Aquila e Priscilla. ln questa città, dove subisce un’altra prigionia, lascia una comunità fiorente. Nel suo rientro in Palestina fa il suo primo incontro con un'altra a grande metropoli, quella di Efeso, una delle città più importanti dell'lmpero romano, nell‘Asia Minore.



Indice icone
I-San Paolo
II-Paolo incontra Cristo verso Damasco

Il materiale presente in questo sito ci è stato fornito dai membri della comunità o è stato preso da internet; se inavvertitamente si fosse violato qualche copyright, il proprietario del diritto è pregato sentitamente di notificarlo all'email webmaster@reginamundi.info provvederemo immediatamente alla rimozione dei documenti protetti da copyright.