Santo Rosario On Line

La lettera apostolica che il Beato Giovanni Paolo II scrisse per l’anno del Rosario: “Rosarium Virginis Mariae” , esordisce così:
Il Rosario della Vergine Maria, sviluppatosi gradualmente nel secondo Millennio al soffio dello Spirito di Dio, è preghiera amata da numerosi Santi e incoraggiata dal Magistero. Nella sua semplicità e profondità, rimane, anche in questo terzo Millennio appena iniziato, una preghiera di grande significato, destinata a portare frutti di santità. Essa ben s'inquadra nel cammino spirituale di un cristianesimo che, dopo duemila anni, non ha perso nulla della freschezza delle origini, e si sente spinto dallo Spirito di Dio a « prendere il largo » (« duc in altum! ») per ridire, anzi 'gridare' Cristo al mondo come Signore e Salvatore, come « la via, la verità e la vita » (Gv 14, 6), come « traguardo della storia umana, il fulcro nel quale convergono gli ideali della storia e della civiltà ».
La Madonna, in tante apparizioni, ha chiesto di pregare con la recita del Santo Rosario e, in alcune occasioni ha domandato il Rosario intero. Tutti vorremmo rispondere generosamente ogni giorno ma spesso entriamo in conflitto  con la nostra mancanza di tempo. Il tempo non ci mancherebbe, forse ci manca l’organizzazione e lo spirito di “preghiera continua”.
Recitare tutto il Rosario significa essere vicini ai misteri della vita di Gesù, dall’Incarnazione alla Ascensione, e ai misteri della vita di Maria.
Spiegava Padre Slawko Barbaric: “Se  non avete tempo per la preghiera pregate un mistero: al mattino, per esempio, recitate un mistero gioioso. La Madonna dice: «Sono pronta a fare la tua volontà. Io ho capito che cosa vuoi da me. Sono pronto, mi lascio guidare da te?». Questo è il primo mistero gioioso. Allora, se vogliamo approfondire la nostra preghiera dobbiamo lasciare la parola nel nostro cuore; che anche nei nostri cuori cresca la prontezza di cercare e fare la volontà del Signore ogni giorno. Come la Madonna visita la sua cugina Elisabetta? Che cosa significa questo per noi? La Madonna è attenta agli altri, vede i bisogni e visita quelli che hanno bisogno del suo tempo, del suo amore e  porta la gioia a Elisabetta.“ Io porto la gioia?
A ogni mistero il Signore ci parla e la Madonna ci guida.
Giovanni Paolo II invitava i giovani  a pregare ovunque: “ Non vergognatevi di recitare il Rosario da soli, mentre andate a scuola, all'università o al lavoro, per strada e sui mezzi di trasporto pubblico; abituatevi a recitarlo tra voi, nei vostri gruppi, movimenti e associazioni; non esitate a proporne la recita in casa, ai vostri genitori e ai vostri fratelli, poiché esso ravviva e rinsalda i legami tra i membri della famiglia. Questa preghiera vi aiuterà ad essere forti nella fede, costanti nella carità, gioiosi e perseveranti nella speranza. (Messaggio ai giovani 13 aprile 2003)
Benedetto XVI , esorta tutti  a intensificare la pia pratica del Santo Rosario: "Invito voi, cari giovani, a valorizzare questa tradizionale preghiera mariana, che aiuta a meglio comprendere i momenti centrali della Salvezza operata da Cristo. Esorto voi, cari malati, a rivolgervi con fiducia alla Madonna mediante questo pio esercizio, affidando a Lei tutte le vostre necessità. Auguro a voi, cari sposi novelli, di fare della recita del Rosario in famiglia un momento di crescita spirituale sotto lo sguardo della Vergine Maria"(Udienza Generale di Mercoledì 17 Maggio 2006)
Regina mundi offre, a chi desidera pregare on line, il santo rosario partecipato da diversi nostri ascoltatori e arricchito da  immagini che aiutano la meditazione.

Istruzioni per l'uso

Per pregare con il Santo Rosario on line Interattivo basta scegliere i misteri desiderati e procedere come segue:

Per ascoltare le preghiere in automatico si può inserire l'Auto Play Riproduci automaticamente la prima parte della preghiera , una volta inserito, il bottone diventerà giallo e le preghiere si susseguiranno.

Se non si desidera procedere in automatico cliccare sul testo della preghiera, quindi sulle frecce passa alla prossima preghiera per avanzare.

I misteri sono enunciati con la Parola di Dio ed accompagnati dalle meditazioni del Beato Giacomo Alberione.
Le voci oranti sono dei nostri lettori.

Misteri del Rosario

Misteri Gaudiosi
Misteri Gaudiosi


Misteri Luminosi
Misteri Luminosi


Misteri Dolorosi
Misteri Dolorosi


Misteri Gloriosi
Misteri Gloriosi





  
Consiglia ad un amico questa pagina Aggiungi ai preferiti Scrivi un commento, questo rimarrà riservato Segnala su Facebook, Tweeter ed altri...
Invia ad un amico | Metti nei preferiti | Lascia un commento | Condividi su Facebook, Tweeter, ecc...


_____________________________ Regina Mundi - Cambiamento