Regina Mundi >> La Santa Eucaristia >> Il Conresso Eucaristico

Il Congresso eucaristico.

In questo spazio, che non viene aggiornato con cadenza regolare, troverete una ricca rassegna stampa cattolica con temi relativi all' Eucaristia ed al Congresso Eucaristico alla spiritualità, e alla cultura.

La benedizione del Santissimo che placò uno tsunami Grazie alla fede di un parroco e del suo popolo
padre Pedro del Rosario Corro


Lo tsunami del 2010 che ha raggiunto la costa del Cile dopo un terremoto provocato dal movimento delle placche continentale e oceanica è un tipo di evento che si ripete da secoli in diversi luoghi del pianeta.

Vari decenni fa, nella piccola isola colombiana di Tumaco, quello che è accaduto con uno tsunami ha insegnato agli abitanti che Dio, presente nel Santissimo Sacramento, agisce quando i suoi sacerdoti e fedeli lo invocano con amore e fede.

Il fatto è avvenuto il 31 gennaio 1906.

Continua la lettura...


Pacem in terris: un cammino lungo cinquant’anni
Giovanni Profeta

La Pacem in Terris è l’ultima enciclica pubblicata da papa Giovanni XXIII l’11 aprile 1963, quando il Pontefice era già gravemente segnato dai sintomi della malattia – un cancro allo stomaco – che l’avrebbe portato meno di due mesi dopo alla morte. Il Pontefice si rivolge a «tutti gli uomini di buona volontà», credenti e non credenti, perché la Chiesa deve guardare ad un mondo senza confini e senza “blocchi”, e non appartiene né all’Occidente né all’Oriente. «Cerchino, tutte le nazioni, tutte le comunità politiche, il dialogo, il negoziato».

Continua la lettura...


inShare INTOLLERANZA RELIGIOSA Sri Lanka, profanata chiesa cattolica «Ostie bruciate, ma restano intatte»

inShare
INTOLLERANZA RELIGIOSA
Sri Lanka, profanata chiesa cattolica
«Ostie bruciate, ma restano intatte»
Cresce l'intolleranza religiosa in Sri Lanka: un gruppo di ignoti ha attaccato la chiesa cattolica St. Francis Xavier ad Angulana, nell'arcidiocesi di Colombo. I vandali - riporta l'agenzia AsiaNews - hanno distrutto un'antica statua della Vergine, per poi accanirsi sul tabernacolo: lo hanno staccato dall'altare tentando di dare fuoco all'eucaristia.

Continua la lettura...


Cristo e la spada
Gianfranco Ravasi

"Non crediate
che io sia venuto
a portare
pace sulla terra:
sono venuto
a portare non pace,
ma spada!"
(Matteo 10,34)

Con una simile frase, come fa san Paolo a definire Cristo «nostra pace, colui che di due ha fatto una cosa sola, abbattendo il muro della separazione che li divideva» (Efesini 2,14)? Subito dopo quelle parole, Gesù continuava con la stessa durezza affermando di «essere venuto a separare l’uomo da suo padre e la figlia da sua madre e la nuora da sua suocera» (Matteo 10,35). Ma non è lo stesso Gesù che, al discepolo pronto a colpire con una spada un servo del sommo sacerdote nel Getsemani, dirà senza esitazione: «Rimetti la tua spada al suo posto, perché tutti quelli che prendono la spada, di spada periranno» (26,51-52)?

È, perciò, evidente che la dichiarazione posta all’interno del cosiddetto “Discorso missionario” di Gesù, il secondo dei cinque grandi discorsi incastonati nel Vangelo di Matteo, sia da interpretare in chiave metaforica e non letterale. Quest’ultima, tra l’altro, risulterebbe in palese contrasto con il messaggio costante di Cristo che invitava il suo discepolo persino a porgere l’altra guancia a chi lo schiaffeggiava (5,39).

Continua la lettura...


Messaggio conclusivo del XXV Congresso Eucaristico di Ancona 3-11 settembre 2011


“Resta con noi, Signore”

Siamo venuti qui in molti da ogni parte d’Italia,
da una terra che ha una storia lunga e grande nella civiltà cristiana,
e un’altra ne prepara per i popoli d’Europa e del mondo, che qui convergono,
e perciò ha maggior bisogno di luce e di guida dall’alto.
Siamo qui in una città tesa alla conquista della terra e del mare,
mediante il suo sapere e il suo lavoro,
ma in difficoltà, come altre, per il pane di ogni giorno,
e, tuttavia, risoluta a creare una società che viva di sapienza, di giustizia e di pace,
avida perciò di avere in dono questi tesori spirituali.
“Resta con noi, Signore, perché si fa sera e il giorno è ormai al tramonto”.

Continua la lettura...


Eucaristia, pane del cammino, fonte e culmine della vita consacrata (Congresso Eucaristico Nazionale, Ancona, Giovedì 8 Settembre 2011)
+ Bruno Forte Arcivescovo di Chieti-Vasto

Eucaristia, pane del cammino,
fonte e culmine della vita consacrata
(Congresso Eucaristico Nazionale, Ancona, Giovedì 8 Settembre 2011)
di
+ Bruno Forte
Arcivescovo di Chieti-Vasto




“Da oltre mezzo secolo, ogni giorno, da quel 2 novembre 1946 in cui celebrai la mia prima Messa nella cripta di San Leonardo nella cattedrale del Wawel a Cracovia, i miei occhi si sono raccolti sull'ostia e sul calice in cui il tempo e lo spazio si sono in qualche modo ‘contratti’ e il dramma del Golgota si è ripresentato al vivo, svelando la sua misteriosa ‘contemporaneità’. Ogni giorno la mia fede ha potuto riconoscere nel pane e nel vino consacrati il divino Viandante che un giorno si mise a fianco dei due discepoli di Emmaus per aprire loro gli occhi alla luce e il cuore alla speranza” (Ecclesia de Eucharistia, n. 59).

Continua la lettura...


Omelia di S.Em. Card. Crescenzio Sepe

Cari fratelli e sorelle,
La Parola di Dio, che abbiamo appena ascoltato, ci è stata data, come manna dal cielo, per alimentare la nostra fede e vivere la gioia della nostra comunione sacerdotale con Cristo in questa giornata del Congresso eucaristico nazionale, dedicata ai sacerdoti.
L’Eucaristia, “fonte e culmine di tutta la vita cristiana”(Cfr Gv 11) “è mistero di amore , simbolo di unità e vincolo di carità” (S. Agostino), che coinvolge l’uomo nella totalità del suo essere, in tutte le sue dimensioni, ma anche di tutti i battezzati che incarnano la loro vocazione nei diversi ambiti della vita ecclesiale.

Continua la lettura...


XXV Congresso Eucaristico Nazionale - Ancona, 6 settembre 2011 LECTIO DIVINA DI Gv 6,24-35 «Chi viene a me non avrà più fame e chi crede in me non avrà più sete, mai!»
DON GIUSEPPE DE VIRGILIO


Il testo biblico:

24Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafarnao alla ricerca di Gesù. 25Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?».
26Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati.

Continua la lettura...


“Dal Mistero Eucaristico alla Città degli uomini”
Angelo Card. Bagnasco

Arcidiocesi di Ancona
Congresso Eucaristico Nazionale
Venerdì 9.9 .2 011

GIORNATA DELLA CITTADINANZA

OMELIA
“Dal Mistero Eucaristico alla Città degli uomini”


Eminentissimo Sig.

Continua la lettura...


Non un ricordo, ma una Persona

Gli uomini di oggi “hanno fame anche della parola di Dio, come le folle che seguivano Gesù; hanno fame anche di Dio, nonostante le apparenze in contrario di questa nostra società moderna".
Lo ha affermato il card. Giovanni Battista Re nell’omelia della messa celebrata a Jesi lunedì 5 settembre, nel corso dei lavori del XXV Congresso Eucaristico Nazionale.

Continua la lettura...


Chi sazia la fame dell'uomo?


“Siamo venuti da ogni angolo d’Italia per adorare Gesù Eucaristia, uniti dalla nostra fede nella sua presenza, e per dire a tutti che ci impegniamo a vivere lasciandoci trasformare dalla sua forza”. Mons. Giuseppe Bertello, nunzio in Italia nominato nei giorni scorsi presidente del Governatorato da Benedetto XVI, lunedì 5 settembre ha voluto spiegare con queste parole il senso della partecipazione al XXV Congresso Eucaristico Nazionale in corso ad Ancona e nelle diocesi della metropolia fino a domenica.

Continua la lettura...


Eucarestia: passione di Dio per l'uomo'


Il Congresso Eucaristico di Ancona ha affrontato, lunedì 5 settembre,il primo ambito del convegno di Verona del 2006, quello riguardantel'affettività: 'Eucarestia: passione di Dio per l'uomo' con il prof. Domenico Simeone, docente all'Università di Macerata, e la prof.s sa Ina Siviglia Sammartino,consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia, sui percorsi educativifamiliari e pastorali.

Continua la lettura...


Card. Giovanni Battista Re Omelia per l'apertura del Congresso Eucaristico Ancona, 4 settembre 2011
Card. Giovan Battista Re

Questo luogo emblematico del lavoro di Ancona, a specchio sull'azzurro mare Adriatico, diventa oggi un cenacolo aperto nel cuore della città, avendo come orizzonte l'intera Italia. Venuti ad Ancona da ogni diocesi
italiana con significative rappresentanze, siamo qui stretti intorno a Cristo Gesù,come gli Apostoli nel cenacolo l'ultima sera della sua vita mortale.
E' qui con noi Cristo,il Quale —come ci ha ricordato qualche istante fa la pagina del Vangelo ci ha assicurato:" dove sono due o tre riuniti
nel mio nome,li sono io in mezzo a loro" (Mt.

Continua la lettura...


Dall'area portuale l'appello del Card. Re

Gli 850 mq del palco, appositamente costruito per la S. Messa con papa Benedetto XVI, accolgono la solenne concelebrazione presieduta dal Legato pontificio, Card. Giovanni Battista Re, con la quale domenica 4 settembre si è aperta formalmente il XXV° CEN, concelebrazione alla quale partecipano mons.

Continua la lettura...


Congresso Eucaristico, un fiume di carità

MESSA DI APERTURA NEll'AREA FINCANTIERI
Ancona, 4 settembre. “Mediante il Sacramento dell’Eucaristia Dio è sempre con noi: abita in mezzo a noi. La fede ci assicura che Cristo, mediante i segni del pane e del vino, è realmente con noi in corpo, sangue, anima e divinità.

Continua la lettura...


SIGNORE, DA CHI ANDREMO?
Testo a cura della Conferenza Episcopale Italiana Musica a cura di Pasquale Impagliatelli


1. Sulle strade del nostro cammino
suona ancora l’antica domanda:
quale senso ha la vita, la morte
e l’esistere senza orizzonte?

2. Venne un Uomo e si fece vicino,
ai fratelli egli tese la mano:
era il Verbo che illumina il mondo
ed incarna l’amore di Dio.

Continua la lettura...


PREGHIERA PER IL CONGRESSO EUCARISTICO


Signore Gesù,
di fronte a Te, Parola di verità
e Amore che si dona,
come Pietro ti diciamo:
“Signore, da chi andremo?
Tu hai parole di vita eterna”.

Signore Gesù,
noi ti ringraziamo
perché la Parola del tuo Amore
si è fatta corpo donato sulla Croce,
ed è viva per noi nel sacramento
della Santa Eucaristia.

Fa’ che l’incontro con Te
nel Mistero silenzioso della Tua presenza,
entri nella profondità dei nostri cuori
e brilli nei nostri occhi
perché siano trasparenza della Tua carità.

Continua la lettura...


Storia e cronologia dei Congressi Eucaristici versione testuale
(Agenzia Sir)


Dieci anni dopo il Congresso Internazionale di Lille, l'Opera dei Congressi Eucaristici mise salde radici anche in Italia. L'introduzione di questa forma di culto eucaristico in Italia lo si deve all'impulso dato direttamente dalla Sede apostolica. Dopo il Congresso tenuto a Venezia, il quinto della serie, per dare maggiore continuità e su richiesta del Congresso dei sacerdoti adoratori, venne istituito il Comitato permanente dei Congressi eucaristici nazionali, quale sotto-comitato per i Congressi internazionali.

Continua la lettura...








Ricerca articoli

Ricerca fra tutti gli articoli il termine:
Ricerca su tutti gli articoli per parola chiave


_____________________________