Esercizi Spirituali mp3 predicati da S. E. Card. Ravasi al Santo Padre

Il Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, è una delle voci piú illuminate del mondo cattolico, e della cultura.

Nato a Merate il 18 ottobre 1942 , primo di tre figli, intenzionato a seguire le orme della madre nell'insegnamento, intraprese un corso di formazione in seminario ove ebbe occasione di studiare numerose lingue antiche e moderne, tra cui il greco e l'ebraico.

Ordinato presbitero per l'arcidiocesi di Milano il 28 giugno 1966 dal card. Giovanni Colombo, proseguì i suoi studi presso la Pontificia Università Gregoriana e presso il Pontificio Istituto Biblico dove ottenne la licenza in Sacra Scrittura.

Ravasi è divenuto quindi docente di esegesi biblica al Seminario arcivescovile di Milano e alla Facoltà teologica dell'Italia settentrionale e membro della Pontificia Commissione Biblica. Parallelamente ha alternato i propri impegni con la passione per l'archeologia, affiancando archeologi come Kathleen Kenyon e Roland de Vaux in Siria, Giordania, Iraq e Turchia.

Dal 1988 conduce la parte biblica del programma religioso di Canale 5, Le frontiere dello spirito.

La carriera nella curia milanese

Nel 1989 fu nominato Prefetto della Biblioteca Ambrosiana, la grande biblioteca lombarda fondata dal cardinale Federico Borromeo, carica che ha mantenuto fino al settembre 2007. Ha lavorato anche a fianco dell'arcivescovo di Milano Carlo Maria Martini. Dal 1980 al 2002 ha tenuto cicli di incontri di lectio divina presso il Centro Studi San Fedele di Milano, in particolare durante i periodi di Quaresima e Avvento di ogni anno, nel corso dei quali ha commentato di volta in volta libri dell'Antico e del Nuovo Testamento.

Il 22 giugno 1995 fu nominato da Giovanni Paolo II Protonotario Apostolico Soprannumerario.

Incarichi in Vaticano.

Nel 2007 papa Benedetto XVI gli affidò l'incarico di formulare le meditazioni della tradizionale Via Crucis del Venerdì Santo al Colosseo.

Il 3 settembre 2007 il Sommo Pontefice lo ha nominato Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, subentrando al cardinale Paul Poupard, e inoltre Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa e presidente della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. È, pertanto, anche Presidente del Consiglio di Coordinamento fra Accademie Pontificie.

Contestualmente a tali nomine è stato elevato alla dignità di arcivescovo titolare di Villamagna di Proconsolare. Ha inoltre ricevuto la consacrazione episcopale nella Basilica di San Pietro in Vaticano da papa Benedetto XVI il 29 settembre 2007. Il 20 novembre 2010 è stato creato cardinale da papa Benedetto XVI che gli ha assegnato la diaconia di San Giorgio in Velabro.

È autore di numerosi libri di divulgazione biblica e di esegesi e da anni collabora con i quotidiani L'Osservatore Romano, Il Sole 24 Ore ed Avvenire, il settimanale Famiglia Cristiana e il mensile Jesus, dal 2008 anche con il settimanale polacco Przewodnik Katolicki.

Incaricato di predicare gli Esercizi spirituali al Papa e alla Curia Romana, dal 17 al 23 febbraio 2013, ha svolto il tema: Ars orandi, ars credendi. Il volto di Dio e il volto dell’uomo nella preghiera salmica». Un tema che ha a che fare proprio col «dialogo» tra uomo e Dio che si manifesta nel Salterio.

Regina Mundi vi presenta le interessanti registrazioni audio degli Esecizi Spirituali predicati al Santo Padre.




Clicca per scaricare i file audio.
1. Respirare, pensare, lottare, amare - I verbi della preghiera.
2. Alle sorgenti del Giordano dello spirito- Il Dio della grazia e della Parola (Sal 119; 23).
3. Il canto del duplice sole. Il Dio Creatore (Sal 19).
4. I passeri e le rondini del tempio. Il Dio della liturgia.
5. Il fiume del tempo. Il Dio della storia (Sal 136, 117).
6. Il Dio 'davvero necessario', il Messia di Dio (Salmi 72, 110, 2).
7. Dio nell’uomo. 'Anche il mio embrione i tuoi occhi hanno visto!' (Salmo 139).
8. 'Come un bimbo svezzato' L'uomo credente (Sal 131)
9. L'uomo creatura fragile (Sal 39) 'Un soffio è ogni uomo'.
10. L'uomo sofferente (Sal 6, 42-43) 'Sono sfinito, guariscimi'.
11. Delitto. Castigo. Perdono. L'uomo peccatore (Sal 51; 130).
12. L'assenza e il nulla. L'Uomo senza Dio (Sal 14; 22).
13. Sapienza è sapore. L'uomo sapiente e felice (Sal 1; 150).
14. Il Canto dei Sacerdoti. L'uomo immortale (Sal 16;73).
15. Attorno ad una mensa festiva- L'uomo, la famiglia, L'anziano (Sal 128, 71).
16. Come Balsamo e come rugiada - L'uomo e l'amore (Sal 133; 58).
17. Le sette stelle della Parola - La Lectio divina (Nehemia 8).