Su Regina Mundi :
Home page
Chi Siamo, la Comunita' di Regina Mundi
magistero della Chiesa Concili Ecumenici Magistero della Chiesa | Concili Magistero della Chiesa | Concili
Il Dialogo Ecumenico fra le religioni Cristiane
Nelle Mani di Maria, Consacrate secolari CMOP
I Messaggi Mariani, le apparizioni della Madonna
Devozioni, sprititualita' e preghiera
Gli speciali di regina Mundi, approfondimenti
Da scaricare, desktop, sfondi, segnalibro
Siti amici, collaborano con noi...
Contatti
La donna vestita di sole, la tv via web ed il podcast





La Bibbia - I Samuele

    Scarica come MP3


Samuele capitolo XXXI




[1] I Filistei vennero a battaglia con Israele, ma gli Israeliti fuggirono davanti ai Filistei e ne caddero trafitti sul monte Gelboe.

[2] I Filistei si strinsero attorno a Saul e ai suoi figli e colpirono a morte Gi˛nata, AbinadÓb e MalkisuÓ, figli di Saul.

[3] La lotta si aggrav˛ contro Saul: gli arcieri lo presero di mira con gli archi ed egli fu ferito gravemente dagli arcieri.

[4] Allora Saul disse al suo scudiero: "Sfodera la spada e trafiggimi, prima che vengano quei non circoncisi a trafiggermi e a schernirmi". Ma lo scudiero non volle, perchÚ era troppo spaventato. Allora Saul prese la spada e vi si gett˛ sopra.

[5] Quando lo scudiero vide che Saul era morto, si gett˛ anche lui sulla sua spada e morý con lui.

[6] Cosý morirono insieme in quel giorno Saul e i suoi tre figli, lo scudiero e ancora tutti i suoi uomini.

[7] Quando gli Israeliti che erano dall'altra parte della valle e quelli che erano oltre il Giordano, videro che l'esercito d'Israele era in fuga ed erano morti Saul e i suoi figli, abbandonarono le loro cittÓ e fuggirono. I Filistei vennero e vi si stabilirono.

[8] Il giorno dopo, quando i Filistei vennero per depredare i cadaveri, trovarono Saul e i suoi tre figli caduti sul monte Gelboe.

[9] Essi tagliarono la testa di lui, lo spogliarono dell'armatura e inviarono queste cose nel paese dei Filistei, girando dovunque per dare il felice annunzio ai templi dei loro idoli e a tutto il popolo.

[10] Posero poi le sue armi nel tempio di AstÓrte e appesero il suo corpo alle mura di Beisan.

[11] I cittadini di Iabes di GÓlaad vennero a sapere quello che i Filistei avevano fatto a Saul.

[12] Allora tutti gli uomini valorosi si mossero: partirono nel pieno della notte e sottrassero il corpo di Saul e i corpi dei suoi figli dalle mura di Beisan, li portarono a Iabes e qui li bruciarono.

[13] Poi presero le loro ossa, le seppellirono sotto il tamarisco che Ŕ in Iabes e fecero digiuno per sette giorni.


Legge: Legge: Gianfranco - Marina di Campo, Isola d'Elba (Toscana)

Se non riuscite ad ascoltare i file audio dovrete installare sul vostro computer il flash player per scaricarlo gratuitamente cliccate qua.

 




invia ad un amico




_____________________________