Su Regina Mundi :
Home page
Chi Siamo, la Comunita' di Regina Mundi
magistero della Chiesa Concili Ecumenici Magistero della Chiesa | Concili Magistero della Chiesa | Concili
Il Dialogo Ecumenico fra le religioni Cristiane
Nelle Mani di Maria, Consacrate secolari CMOP
I Messaggi Mariani, le apparizioni della Madonna
Devozioni, sprititualita' e preghiera
Gli speciali di regina Mundi, approfondimenti
Da scaricare, desktop, sfondi, segnalibro
Siti amici, collaborano con noi...
Contatti
La donna vestita di sole, la tv via web ed il podcast





La Bibbia - I Re

    Scarica come MP3


II Re capitolo XXIV





[1] Durante il suo regno, Nabucodonosor re di Babilonia gli mosse guerra; Ioiakým gli fu sottomesso per tre anni, poi gli si ribell˛.

[2] Il Signore mand˛ contro di lui bande armate di Caldei, di Aramei, di Moabiti e di Ammoniti; le mand˛ in Giuda per annientarlo, secondo la parola che il Signore aveva pronunziata per mezzo dei suoi servi, i profeti.

[3] Ci˛ avvenne in Giuda solo per volere del Signore, che volle allontanarlo dalla sua presenza a causa del peccato di ManÓsse, per tutto ci˛ che aveva fatto,

[4] e anche a causa del sangue innocente versato quando aveva riempito di sangue innocente Gerusalemme; per questo il Signore non volle placarsi.

[5] Le altre gesta di Ioiakým e tutte le sue azioni sono descritte nel libro delle Cronache dei re di Giuda.

[6] Ioiakým si addorment˛ con i suoi padri e al suo posto divenne re suo figlio Ioiachýn.

[7] Il re d'Egitto non uscý pi¨ dal suo paese, perchÚ il re di Babilonia, dal torrente di Egitto sino al fiume EufrÓte, aveva conquistato quanto una volta apparteneva al re d'Egitto.

[8] Ioiachýn aveva diciotto anni, quando divenne re; regn˛ tre mesi in Gerusalemme. Sua madre, di Gerusalemme, si chiamava Necusta, figlia di ElnatÓn.

[9] Fece ci˛ che Ŕ male agli occhi del Signore, secondo quanto aveva fatto suo padre.

[10] In quel tempo gli ufficiali di Nabucod˛nosor re di Babilonia marciarono contro Gerusalemme; la cittÓ subý l'assedio.

[11] Nabucod˛nosor re di Babilonia giunse presso la cittÓ, mentre i suoi ufficiali l'assediavano.

[12] Ioiachýn re di Giuda si present˛ con sua madre, i suoi ministri, i suoi capi e i suoi eunuchi, al re di Babilonia; questi, nell'anno ottavo del suo regno, lo fece prigioniero.

[13] Il re di Babilonia port˛ via di lÓ tutti i tesori del tempio e i tesori della reggia; fece a pezzi tutti gli oggetti d'oro, che Salomone re di Israele aveva posti nel tempio. Cosý si adempý la parola del Signore.

[14] Deport˛ tutta Gerusalemme, cioŔ tutti i capi, tutti i prodi, in numero di diecimila, tutti i falegnami e i fabbri; rimase solo la gente povera del paese.

[15] Deport˛ in Babilonia Ioiachýn, la madre del re, le mogli del re, i suoi eunuchi e le guide del paese, conducendoli in esilio da Gerusalemme in Babilonia.

[16] Tutti gli uomini di valore, in numero di settemila, i falegnami e i fabbri, in numero di mille, e tutti i guerrieri pi¨ prodi furono condotti in esilio a Babilonia dal re di Babilonia.

[17] Il re di Babilonia nomin˛ re, al posto di Ioiachýn, Mattania suo zio, cambiandogli il nome in Sedecýa.

[18] Quando divenne re, Sedecýa aveva ventun anni; regn˛ undici anni in Gerusalemme. Sua madre, di Libna, si chiamava CamutÓl, figlia di Geremia.

[19] Fece ci˛ che Ŕ male agli occhi del Signore, secondo quanto aveva fatto Ioiakým.

[20] Ci˛ accadde in Gerusalemme e in Giuda a causa dell'ira del Signore, tanto che infine li allontan˛ da sÚ. Sedecýa poi si ribell˛ al re di Babilonia.



Legge: Rose Marie - Mascali, Catania (Sicilia)

Se non riuscite ad ascoltare i file audio dovrete installare sul vostro computer il flash player per scaricarlo gratuitamente cliccate qua.

 




invia ad un amico




_____________________________